Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Tre Tetrici imitativi.

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Dei diversi Tetrici imitativi trovati quest'estate ve ne mostro tre. La prima sembra (?) un'imitazione del padre; pesa 2,4 g. e misura 14-15 mm., quindi le dimensioni sono discrete. Al D. del ritratto si vede, meglio che il volto, la grande corona radiata; modeste tracce delle lettere, che cadono fuori tondello. Al R. una figura umana disegnata in modo primitivo, con testa molto larga e appena abbozzata, e lancia o scettro a destra.

post-4948-1284146152,89_thumb.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio.

post-4948-1284146206,11_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

La seconda moneta sembra imitare il figlio.E' spatinata, pesa 1,9 g. e misura 15 mm. Al D il ritratto è piuttosto rozzo e sembra imberbe (forse); pare di leggere in finale AUG. Al R una figura stilizzata di soldato, con lancia o altro; forse legenda: ..APO..

post-4948-1284146868,19_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio.

post-4948-1284146919,1_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Anche l'ultima moneta sembra riferibile a Tetrico Figlio; pesa 1,8 g. e misura 13 mm. Al D una testa mal disegnata, con mento sporgente (o forse è la barba?), collo esile e sproporzionato. Al R una figura umana molto degradata, forse un soldato con lancia ed arco. Pare abbia...tre gambe!

post-4948-1284147203,89_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio. Direi che di queste 3 monete sono interessanti i rovesci, diversi ma anche in qualche modo simili.

post-4948-1284147299,25_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

i più ci vedranno dei tondelli insignificanti e brutti... ma io le trovo tre monete splendide! secondo me la terza moneta potrebbe essere riconducibile a tetrico I e non II.

per i primi due, vedrei nel tipo PRINC IVVENT il modello di riferimento, mentre la terza moneta, tetrico I la ricondurrei alla SPES, quella specie di "skateboard" su cui sembra poggiare la figura e la specie di "ala" alla destra della figura secondo me sono la degenerazione del panneggio del vestito che si tiene sollevata la SPES.

...se non sono indiscreto, che provenienza hanno? acquistate in italia oppure presso numismatici stranieri? nel secondo caso, di area franco-tedesca o inglese? chissà... magri seve a poco, ma potrebbe essere utile per capire la zona di provenienza delle monete!

ha iniziato il libro in inglese che avevo recuperato in internet? io lo sto trovando interessantissimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Sì, potrebbe essere una Spes: in effetti il "soldato con 3 gambe" non è una buona spiegazione; ma potrebbe essere anche un'altra figura femminile. Le monete provengono da un grosso lotto di monete di qualità bassa, e vengono dalla Francia; se ho ben capito, il lotto era la somma di almeno 3 sotto-gruppi distinti, per cui mi è stato impossibile rintracciare un'origine regionale specifica. C'erano diversi altri Tetrici imitativi, 5 o 6 Divo Claudio, e alcuni Vittorini imitativi, oltre ad altre monete non imitative del Regno delle Gallie (gli stessi imperatori, più Postumo, di cui purtroppo non ho alcuna imitativa), molti bronzetti tardi in discrete condizioni e diverse monete del 1° impero di qualità molto scadente. Quanto al libro inglese, confesso che dopo un tentativo fallito durante l'estate ora non ho ancora cercato di scaricarlo; sono rientrato da poco e non ho avuto tempo, ma lo farò.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Io ne ho veramente tante di queste monetine, sia 'originali' che imitative. Ai tempi dei lotti da pulire, se ne trovavano in abbondanza... E che qualche volta è pure difficile stabilire quale è quale :(

Questa ad esempio è carina:

post-3952-011867600 1284398073_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

...e la seconda:

post-3952-042751700 1284398340_thumb.jpg

Fermatemi, altrimenti le metto tutte... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

La prima sembra ufficiale, le altre direi sicuramente imitative, con qualche dubbio sull'ultima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

anche secondo me la prima è ufficiale. mettile tutte, dai! le ultime due sono davvero belle. sembrerebbero due tetrici II

- la prima mi sembrerebbe un'ufficiale del tipo tetrico I - D/ IMP C TETRICVS P F AVG e al R/ PAX AVG

- il modello della seconda, potrebbe essere un tetrico I del tipo COMES AVG oppure CONCORDIA AVG

- la terza invece è completamente degenerata, irriconoscibile secondo me sia il profilo dell'imperatore (tetrico I o II? altro radiato?) che del rovesciola

- la quarta, dando per buono il tetrico II, potrebbe essere un PRINC IVVENT... ma sembra ricordare di più il rovescio FIDES MILITVM di tetrico I

- la quinta... bella storia! non mi viene in mente niente!

ovvio che le mie sono solo ipotesi! sono un neofita!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Niente male come neofita: farai strada!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

:D grazie! ma non credo di essere poi così abile!!!

per ora, non avendo nessuna moneta, mi difendo con i libri e... tante immagini! su cgb.fr c'è un'enorme quantità di "imitativi barbarici" in vendita e, con una tabellina che mi son fatto con i tipi ufficiali, mi alleno a identificare il tipo imitato. è un argomento interessantissimo, soprattutto perchè offre molti spunti di studio e, sostanzialmente, della numismatica è questo l'aspetto che mi interessa! mi posso definire un collezionista di informazioni per ora! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Per valutare se un radiato è imitativo o meno, alcuni parametri utili (oltre ovviamente allo stile), sono: orientamento degli assi (generalmente le coniazioni ufficiali sono orientate a 0° o 180° - ore 12 o ore 6), peso (peso molto inferiore e, anche se più raramente, molto superiore rispetto le coniazioni ufficiali sono tipici degli imitativi), diametro (minore rispetto alle coniazioni ufficiali, i cosiddetti "minimi" per esempio), forma del tondello (può risultare più irregolare perchè spesso preparato con poca accuratezza e magari ricavato da barrette di forma rettangolare tagliate con cesoie). Ci sono poi i casi di imitativi realizzati per fusione anziché per battitura, ma, almeno nel caso dei cosiddetti "radiati barbari", sono meno frequenti delle monete coniate. Un esempio di radiato realizzato per fusione potrebbe (il condizionale è d'obbligo non potendo analizzare dal vivo la moneta!) essere questo:

brm_179806.jpg

dove le due escrescenze di metallo che escono dal tondello secondo me sono il residuo del metallo fuso fatto colare attraverso i fori dello stampo.

Il radiato in questione dovrebbe avere come modello Tetrico I - HILARITAS AVGG. Al rovescio infatti, seppure con legenda fortemente degradata, si possono riconoscere le lettere "VGG" e la figura femminile presente sembra proprio reggere in una mano la cornucopia e nell'altra una palma (o un elemento arboreo) proprio come nel tipo Hilaritas ufficiale che posto per un confronto:

tm2ant9.jpg

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×