Jump to content
Create New...
IGNORED

Credo Venezia


Recommended Posts

Buona domenica,

ho per le mani questa bella monetina di buon argento che ritengo coniata a Venezia.

Però non sono riuscito a trovare il doge per il quale è stata emessa!!

Forse sono fuori strada? Che non sia di Venezia?

Però il leone è inconfondibile!

Diametro 1,7 cm

Il peso credo sia poco superiore al grammo.

D/ senatus . + . LEONE nel campo

R/ . s . tr n . __ ?atari . santpùo in piedi con a lato le lettere A e M ( Alvise Mocenigo?)

Grazie

post-5274-030198100 1289740691_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


ciao, non proprio di Venezia ma di un possedimento/protettorato.

SENATUS in realtà è VENETUS

S. TRIFON CATARI

(Cattaro - Albania)

Le lettere ai lati potrebbero essere di Alvise I Mocenigo

grossetto?

Attendiamo pareri di iscritti più preparati.

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites


hmmmm

e` strana come moneta veneziana , ha lo scudo e il leone di san marco.

manca il nome del doge ma non mi viene in mente niente che possa essere uguale nella monetazione anonima.

bella moneta complimenti.

son curioso di sapere cosa sia

Link to comment
Share on other sites


La zecca è quella di Cattaro (monetazione con sigle),dovrebbe trattarsi del grossetto con il leone in soldo,le lettere del D/ A-M ne permettono l'attribuzione ad Alvise Minotto Conte e Provveditore dal 1565 al1567- Lo stemma che compare al R/ e quello del Provveditore. R.Paolucci,776,il diametro corrisponde,il peso dovrebbe essere intorno a gr.0,61.Ciao Borgho.

Link to comment
Share on other sites


Grazie a tuttti per l' aiuto!!

In quali testi si può trovare la catalogazione?

Sono proprio contento di avere questa monetina ora approfondirò la sua storia!!!

Edited by lollone
Link to comment
Share on other sites


Ho trovato un testo in PDF intitolato:

Le monete dei possedimenti veneziani di oltremare e di terraferma descritte ed illustrate da

Vincenzo Lazari

http://www.gutenberg.org/files/2/6/8/6/26866/26866-pdf.pdf

Da quello che ho letto, però, credo si tratti di un MEZZO GROSSETTO del secondo tipo correggetemi se sbaglio!

in più il diametro è 1,6 cm e non 1,7cm

Edited by lollone
Link to comment
Share on other sites


Grazie a tuttti per l' aiuto!!

In quali testi si può trovare la catalogazione?

Sono proprio contento di avere questa monetina ora approfondirò la sua storia!!!

La catalogazione la puoi trovare sul volume "LA ZECCA DI VENEZIA" di Raffaele Paolucci, il diametro che dichiari e pressochè uguale a quello ufficiale(cm,1,65).Ciao Borgho.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Complimenti lollone!

Gran bella monetina, difficile a trovarsi in queste condizioni.

Saluti

luciano

Link to comment
Share on other sites


Salve,

concordo con Borghobaffo circa l'identificazione: grossetto per Cattaro con leone in soldo.

Non mi risulta infatti esista un mezzo grossetto (il Paolucci non ne fa menzione alcuna).

Come Luciano, mi complimento per il bel ritrovamento. Molto buona la conservazione e la centratura.

Buona serata.

Link to comment
Share on other sites


Ringarzio tutti per gli interventi! :)

La mia tesi deriva solo da quello che avevo letto nel link postato sopra, dove si parla del MEZZO GROSSETTO, moneta che dalla descrizione sembra proprio la mia!

"...Secondo tipo = Mezzo grossetto col leone. Offre nel suo diritto il leone

di S. Marco in soldo chiuso da cerchio di perline, e sott'esso

nell'esergo uno scudo gentilizio; gli corre intorno, fuori del cerchio,

la scritta . S. MARCVS. VENETVS. Il rovescio `e simile a quello

del tipo precedente, ma `e variato nelle sigle che fiancheggiano il santo

martire, recando altri esemplari A e M, altri Z e L. Le iniziali e lo

stemma de' primi appartengono ad Alvise Minotto che sedette rettore

e provveditore di Cattaro nel 1567; non cos`i sono agevoli a

determinarsi quelle dei secondi, perch´e non potei vederne che il

disegno esibitoci dal Nani (tav. I n. XV) tratto da un esemplare la cui

mediocre conservazione non lasciava discernere bene lo scudo;

spettano per`o fuor di dubbio o a Zuanne Loredan che vi sedette nel

1590, o al suo successore nel 1592 Zuanne Lippomano. Questo tipo

ricorre nelle raccolte pi`u raro del precedente, e manca anzi affatto al

Museo Correr...."

non voglio contraddire la vostra identificazione , che tra l' altro ho gia scritto nel biglietto dietro la moneta, ma riporto il testo da cui ho preso l' informazione.... poi io di monete veneziane non ne sò nulla!! :P

Molto buona la conservazione e la centratura.

Effettivamente appena la vidi mi saltò all' occhio l' ottima centratura!!!

saluti

Edited by lollone
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search