Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Semooon

Il Grosso

Risposte migliori

Semooon

Ciao a tutti! volevo porre una domanda forse un po' banale.

Con quanti nomi/soprannomi era conosciuto il grosso nelle varie citta' italiane? penso a matapan(venezia),pegione,ambrogino(milano),aquilino(merano),carrarino(padova)..

Ringrazio tutti in anticipo per le informazioni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

salve

AGONTANO . [dal latino anconitānus, anconetano]. Grosso d'argento coniato ad Ancona a partire dalla fine del sec. XIII, del valore di un soldo e del peso di ca. 2,04-2,42 g. Porta al diritto una croce patente e la leggenda De Ancona; al rovescio la figura stante di fronte di S. Ciriaco. Il valore dell'agontano fu ridotto da Sisto IV e poi da Alessandro VI. Venne imitato a Pesaro, Ferrara (vedi alicorno), Rimini, Bologna (vedi pepolese), Ascoli, Arezzo, Volterra.

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

A Merano oltre all'aquilino fu battuto anche il tirolino con la caratteristica doppia croce. A Bologna prese il nome di bolognino. A Ferrara marchesano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Ciao a tutti! volevo porre una domanda forse un po' banale.

Con quanti nomi/soprannomi era conosciuto il grosso nelle varie citta' italiane? penso a matapan(venezia),pegione,ambrogino(milano),aquilino(merano),carrarino(padova)..

Ringrazio tutti in anticipo per le informazioni!

Buon pomeriggio Semooon,

mi permetto di aggiungere una informazione riguardante il "Matapan" veneziano.

All'origine fu chiamato anche Ducato d'argento ed il termine matapan ha due scuole di pensiero: la prima lo fa derivare dal toponimo "Capo matapan", la penisola centrale peloponnesiaca, area che fu interessata dalla IV Crociata; la seconda lo fa derivare dal termine arabo "Mantaban", cioè "Il Re seduto".

Tra le due ipotesi la più conosciuta è la prima, anche se - per quanto mi riguarda - mi sembra più realistica la seconda.

Così pure il Grosso "Aquilino" di Merano, fu chiamato anche "Tirolino" a causa della legenda del rovescio COMES+TIROL

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

daven_07

Ciao Semoon,

aggiungo anch'io un breve commento alla discussione.

Volevo ricordare che anche all'estero il grosso ebbe e ha le sue tipologie:

- in Francia il GROS TOURNOIS;

- in area germanica il GROSCHEN (del valore ricompreso fra 2 e 12 pfennig) con i principali tipi noti come Prager Groschen e Meissner Groschen. Da sottolineare che il groschen, fino all'avvento dell'euro, era la centesima parte dello Scellino Austriaco-

- in Polonia, tutt'ora, il grosz è la centesima partre dello Zloty valuta corrente di questo stato.

Cordialità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×