Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
mimmo77

medievali possono dare grattacapi legali?

Recommended Posts

mimmo77

Ma le monete medievali possono dare gli stessi grattacapi legali di quelle romane?

Perché come sappiamo in teoria è vietato acquistare monete romane, tranne in rari casi dove ci sono certificati di provenienza e simili. Come come è rischiosissimo comprarle su ebay.

infatti non ci avevo mai provato nonostante le tante inserzioni.

Leggendo di sequestri anche di monete medievali mi sono chiesto se esse fossero allo stesso livello.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/04/08/foto/milano_sequestrate_600_monete_medioevali_valgono_un_milione-14659032/1/

infatti ogni tanto escono lotti di monete medievali ma ho paura di fare offerte per non incappare in possibili guai legali.

Ad esempio ero interessato a questo lotto ma mi sono posto il problema:

http://cgi.ebay.it/LOTTO-DI-12-MONETE-MEDIOEVALI-DA-CLASSIFICARE-/220785596137?pt=Monete_Antiche&hash=item3367d8d6e9

ah, a me interessa sapere sul senso pratico se si corrono rischi comprando queste monete su ebay, ho già letto questo:

http://www.moruzzi.it/collezionare_monete_antiche_in_italia.html

ma in ogni caso vorrei essere al riparo da sequestri preventivi anche se sono nel giusto

Share this post


Link to post
Share on other sites

grigioviola

gli acquisti di monete antiche (quindi anche medioevali) vanno fatte sempre presso commercianti ufficiali. non è ebay a essere pericoloso quanto l'eventuale venditore ebay. comperando da chi rilascia regolare fattura/ricevuta fiscale ebay, commerciante, convegno, mercatino... si può star tranquilli in quanto non è ravvisabile né il reato di incauto acquisto né di ricettazione in quanto si compera un qualcosa alla piena luce del sole su cui viene pagata l'iva. al massimo si rischia la confisca della merce qualora il commerciante l'abbia acquisita in un modo non consono. ma questo vale per qualsiasi prodotto che si acquista!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mimmo77

gli acquisti di monete antiche (quindi anche medioevali) vanno fatte sempre presso commercianti ufficiali. non è ebay a essere pericoloso quanto l'eventuale venditore ebay. comperando da chi rilascia regolare fattura/ricevuta fiscale ebay, commerciante, convegno, mercatino... si può star tranquilli in quanto non è ravvisabile né il reato di incauto acquisto né di ricettazione in quanto si compera un qualcosa alla piena luce del sole su cui viene pagata l'iva. al massimo si rischia la confisca della merce qualora il commerciante l'abbia acquisita in un modo non consono. ma questo vale per qualsiasi prodotto che si acquista!

quindi praticamente acquistare da ebay un lotto di monete del genere è pericoloso in quanto il venditore non rilascia regolare fattura di acquisto o ricevuta fiscale, ho capito bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites

magdi

non tanto per le medioevali, questo più che altro per le classiche... comunque se compri da un venditore,magari NIP, vai sul sicuro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ggpp The Top
quindi praticamente acquistare da ebay un lotto di monete del genere è pericoloso in quanto il venditore non rilascia regolare fattura di acquisto o ricevuta fiscale, ho capito bene?

A un tizio, tempo fa al negozio, gli avevo sentito dire che la polizia voleva bloccare il traffico i monete su ebay... ora... se lo attueranno, anzi lo è ... ma... perche non rompono a chi vende anzichè a chi acquista? <_<

Mi aveva chiesto se acquistavo da internet... la risposta su secca: "No!"

Io preferisco evitarmi certe rogne...

Share this post


Link to post
Share on other sites

perceval

La questione è molto più articolata e complessa.

In una vendita tra privati,non c'è bisogno di emissioni fiscali,scontrino o fattura.Questo complica le cose perchè in teoria,l'acquirente dovrebbe accertarsi della lecita provenienza.Ma un accertamento del genere realmente efficace,può assere effettuato solo dall'autorità giudiziaria.Il cane che si morde la coda.

Se vai nelle mani dei NIP vai sul sicuro anche sull'autenticità ma sei anche sicuro di pagare il prezzo pieno di catalogo e pure qualcosa in più e addio a quella numismatica che era resa bella dal cercare e trovare a buon prezzo,buone occasioni.

Per la cronaca è giusto ricordare che solo in Italia accade questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alberto Varesi

Non é importante tanto l'età di quanto comperiamo, quanto la sua provenienza.

Possiamo avere problemi anche con monete coniate 2 giorni fa, se queste hanno una provenienza illecita.

Purtroppo comperare su ebay et similia espone maggiormente a certi rischi perché il venditore si cela dietro uno pseudonimo e ci può raccontare quello che vuole (es. : erano di mio nonno quando le ha comperate 3 giorni prima), tanto non ha obblighi di fatture e registri, essendo un privato.

Fatevi rilasciare sempre una dichiarazione di vendita, meglio se accompagnata dalla fotocopia di un documento del venditore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

providentiaoptimiprincipis

Salve,

senza trascendere su chi abbia la legislazione più favorevole ,del resto è del tutto opinabile il concetto di migliore, occorre attenersi al testo legislativo.

Come hai ben visto nella sezione legislazione, non ci sono monete tacciate di peccato originale ed altre no. Certamente è meglio acquistare da professionisti del settore che rilasciano regolare ricevuta fiscale e certificato di autenticità ma acquistare su un sito di e-commerce non è già di per se reato. Maggiore semmai, nel caso in cui ci si affidi a dubbi soggetti tramite un sito, è il rischio di incappare in monete di dubbia provenienza.

Pertanto non ti sconsiglio di frequentare siti come quello da te citato, ma di acquistare da soggetti ben individuati e professionali (ci sono tantissimi NIP) che rilasciano tutta la documentazione del caso o da seri privati che rispondono affermativamente alla tua richiesta di un certificato autografo di lecita provenienza della moneta oggetto di transazione.

saluti

Ops non avevo visto la risposta di Alberto Varesi che quoto in pieno

Edited by providentiaoptimiprincipis

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.