Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
giancarlone

Lombardia
S. CARLO BORROMEO

174 risposte in questa discussione

Siamo ancora nell'atmosfera dei festeggiamenti per il quarto centenario dalla canonizzazione di S. CARLO BORROMEO avvenuta nel 1610, e approfitto della ricorrenza per presentare una serie di medaglie a Lui dedicate.

post-13397-0-59004300-1307311729_thumb.j

I fratelli Gnecchi nel volume del 1910 in occasione del 3° centenario hanno commentato molte medaglie e di questa medaglia scrivono così:

Questa è certamente una delle prime medaglie, forse la prima per Carlo Borromeo. Lo rappresenta all'età di 25 anni, vale a dire nel 1563, l'anno stesso nel quale, il nostro Santo gia da due anni Cardinale passava, a ' 4 di giugno, dall'ordine de' diaconi a quello dei preti. .......Difatti San Carlo divenne effettivamente prete a' 15 agosto 1563.

La medaglia è molto interessante anche pel fatto che porta il nome dell'autore: Gio. Ant. Rossi milanese. A Roma fu incisore della zecca papale ed eseguì monete e medaglie per Pio IV, Pio V e Gregorio XIII.

E' curioso che di questa bella medaglia non si conosca che questo unico esemplare conservato nell' Imperial Regio Gabinetto Numismatico di Vienna.

Diritto/ CAROLUS . BORROMEUS . MEDIOL . S(anctae) . R(omanae) . E(cclesiae) . PBR(Presbiter) . CAR . AN(nnum) . AG(ens) XXV

Diametro mm 70

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

post-13397-0-62110200-1307314213_thumb.j

I fratelli Gnecchi la commentano così:

Nella seconda egli ha già assunto un aspetto di mansueta austerità e concentrazione, mentre il rovescio, con l'altare e sull'altare l'agnello immolato che sembra chiamare col suo gemito in sulla terra la luce e il calore delle grazie del cielo che a destra si schiude un raggio, richiama vivamente, se nulla vediamo, il sacerdozio al quale il Santo veniva iniziato il 15 agosto del 1563. La assenza di ogni segno o sigla ( B., S.) di santità ufficialmente proclamata sembra dirci che la medaglia fu coniata, vivo ancora il Santo. Più tardi quelle sigle vennero aggiunte nelle stesse medaglie in evidente angustia di spazio: la prima quando cominciarono a permettersi atti pubblici di culto, la seconda al sopravvivere della canonizzazione.

D/ CAR (olus) . BORROMEUS . CARD (inalis) . ARCHIEP (iscopus) . MEDI (olani)

R/ SOLA GAUDET HUMILITATE DEUS

Diametro mm 49

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra medaglia di S . CARLO della seconda metà del XVI secolo,

post-13397-0-43671300-1307346634_thumb.j

D/ CAROL(us) . BORROM(aeus) . CARD(inalis) . S(anctae) . P(raxedis) . ARCHIEP(iscopus) . MED(iolani) - Busto del Santo in berretta a sinistra, con la mano destra sul petto.

R/ CROCIFISSIONE

Ottone con lievi tracce di doratura al mercurio, diametro mm 53

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Passiamo al XVII secolo, dal 1602 al 1610

post-13397-0-18943600-1307347563_thumb.j

D/ B CAR . BORROMEUS . CARD . ARCHIEP MEDI - come si può vedere la B di Beato è stata ricavata a bulino nel poco spazio.

R/ come precedente

Ottone con diffuse tracce di doratura al mercurio, diametro mm 50

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Altra dal 1602 al 1610, creata e fusa in questo breve periodo.

post-13397-0-50728800-1307348371_thumb.j

D/ B . CAR . BOR . C AR . MLI

R/ CANONICI . REGUL(ares) . S( anctae) . M(ariae) . PASS(ionis)

I f.lli Gnecchi descrivono così: Questa medaglia ci richiama ai Canonici Regolari (Lateranesi) che avevan sede in Santa Maria della Passione , dei quali S. Carlo seppe in certe occasioni difendere i diritti di precedenza contro i Barnabiti, che pur tanto prediligeva. Forse il ricordo della Passione (una, come vedremo poi,delle sue più grandi divozioni) non era estraneo al suo interessamento pei Lateranesi, che fra noi, appunto dal titolo della chiesa, si chiamavano i Canonici della Passione; e forse la memoria di quella difesa non fu estranea alla creazione della medaglia.

Bronzo, dimensioni mm 38,5 x 47

Modificato da giancarlone
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dal 1610, ora Santo

post-13397-0-55279000-1307349997_thumb.j

D/ e R/ come precedenti ma la leggenda inizia con S.

Bronzo, diametro mm 46

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno Giancarlo ,mi potrebbe dire il titolo del Volume dei F.lli Gnecchi che parlano e illustrano le medaglie di Carlo Borromeo

grazie <è una vita che lo sto cercando >

di nuovo grazie Giamba

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sec. XVII

post-13397-0-73743600-1307350587_thumb.j

D/ L'Annunciazione

R/ S. CAROLUS . BORR . CARD . S . P . ARCH . ME - Busto del Santo nimbato, a sinistra

Bronzo con diffuse tracce di doratura sul rovescio, e tracce di argentatura sul diritto con l'Annunciazione, dimensioni mm 38x43

Questa medaglia acquisita recentemente, fotografata sul volume del 1910, con piacevole sorpresa è quella appartenuta alla collezione dei fratelli Gnecchi.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E come el disen a Milan e la mado,,,,,,,, :lol: :lol: :lol:

Affascinante sequenza di medaglie dedicate a San Carlo Borromeo davvero importante e piacevole questo contributo Giancarlo......

è così raro vederne...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve Giamba,

il volume è uscito in 24 fascicoli mensili dal novembre 1908 al 1910, che rilegati formano il volume di 658 pagine, con continuità nella numerazione delle pagine.

I fratelli Gnecchi collaborarono solo per quanto riguarda la medaglistica. Allego il frontespizio

post-13397-0-04649700-1307356229_thumb.j

Saluti Giancarlone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra grossa medaglia del XVII secolo:

post-13397-0-45470200-1307356658_thumb.j

D/ Testa di Cristo con corona di spine

R/ busti di S. FRANCESCO e S. CARLO

Bronzo, misure senza appicagnolo mm 40x47

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Tessera di beneficenza datata 1560, anno di elezione di CARLO BORROMEO ad Arcivescovo di Milano

post-13397-0-16268600-1307357573_thumb.j

D/ S. Ambrogio assiso, di fronte con staffile nella mano destra, e pastorale nella sinistra. - Questa immagine richiama le monete di Milano al tempo della Prima Repubblica (Ambrosini)

R/ Stemma arcivescovile di S. Carlo Borromeo sormontato da cappello cardinalizio - sotto 1560

Ottone, diametro mm 25 --VANDONI tav. VI n. 5

Modificato da giancarlone
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Oltre alla quantità di medaglie che è effigiato il nostro Santo, la prima volta su monete è nel 1614.

Raro scudo di CARLO EMANUELE I duca di Savoia (1580-1630)

post-13397-0-85528500-1307359365_thumb.j

D/ CAROLUS . EM . D.G . DUX . SAB . - Busto del Duca in armatura, volto a destra, sotto 1614

R/ DISCERNE . CAUSAM . MEAM . - S. Carlo in piedi, tiene nella mano destra una croce

Argento

Modificato da giancarlone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero di fare cosa gradita allegando questo link al catalogo on-line

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-FIIGC/21

Si tratta di una moneta coniata a Guastalla per Ferrante II Gonzaga, signore di Guastalla e figlio di Cesare I Gonzaga che sposò Camilla Borromeo, sorella di Carlo Borromeo.

Ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mariov60, infatti è la seconda moneta con la raffigurazione del Santo datata 1618, e una terza del 1919 testone di Anton Maria Tizzone.

Approfitto per ritornare al post n. 13 sul rovescio della moneta.

Il motto DISCERNE CAUSAM MEAM è allusivo alla guerra che Carlo Emanuele aveva con Ferdinando Gonzaga in causa del Monferrato, sul quale pretendeva aver fondati diritti, e sembra quasi invocare l'autorità del santo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra medaglia XVII-XVIII SECOLO?

post-13397-0-43568700-1307438244_thumb.j

D/ SANCTVS . CAROLVS . BORROM . CARDINALIS . TIT . S .PRAX . ARCH . MEDIOL . - Busto nimbato con la mano destra sul petto.

R/ Campo diviso in due campi, nel superiore due angeli portano la corona nobiliare col motto HUMILITAS . Nell'inferiore cappello cardinalizio, pastorale, croce, mitra e corona.

Bronzo, dimensioni mm 50 x 66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra medaglia fusa sec. XVII ? o XVIII

post-13397-0-63875900-1307441229_thumb.j

D/ Busto del Santo volto a sinistra, con aureola

R/ Stemma di famiglia UMILITAS

Appicagnolo formato da tre anelli con diamante sovrapposti. L'impresa dei tre anelli è stata una concessione di FRANCESCO SFORZA alla famiglia Borromeo.

Argento, diametro mm 45

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Medaglia simile alla precedente ma con rovescio dedicato all'istituzione del COLLEGIO ELVETICO. Ora in questo palazzo risiede l'ARCHIVIO DI STATO di Milano.

post-13397-0-36094900-1307468620_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlo ciao < ieri sera mi sono messo a studiare la medaglia dei 25 anni di S.Carlo Borromeo, lo anche trovata nei stupendi volumi del Toderi-Vannel ( le medaglie del XVI° secolo ) Vol. II° n° 2252 ,

poi come ti dicevo della medaglia con< altare e agnello > nell'iscrizione sotto il busto del santo < ATA X I 7 > incisa a bulino

ciao Giamba

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Datata 1613

post-13397-0-01247700-1307607481_thumb.j

D/ S(anctus) . CAROLVS . BORR(omeus) . CARD(inalis) . S(anctae) . P(praxedis) . AR(chiepiscopus) . ME(diolani) .

R/ IN . HONORE(m) . PRINCIPIS . APOST(olorun) . - Basilica di S. Pietro -sotto AN . M.DC.XIII

Bronzo argentato, diametro mm 38 - autore Giacomo Antonio Moro (firmata)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Datata 1700

post-13397-0-86980400-1307612262_thumb.j

D/ in giro RESPICE DOMINE ET PROTEGE - in centro HUMILITAS - sotto in cartiglio IO.BAPTISTA.S.R.E. / CARD. COSTAGUTUS / A.D. MDCC

R/ sulla fascia RESPEXIT . DOMINUS . HUMILITATEM - al centro interno chiesa - sotto B . VIRGINI. IN / ECCLESIA. D. CAROLI / SACRUM - ai lati iniziali dell'incisore I - H

Bronzo, coniata - diametro mm 41,4 - spendidamente incisa da HAMERANI GIOVANNI epoca di INNOCENZO XII

Invito qualche amico a commentare questa Chiesa di Roma, e come viene comunemente chiamata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secolo XVII - Medaglia Lauretana

post-13397-0-49480600-1307613617_thumb.j

Dimensioni mm14x15

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra medaglia Lauretana

post-13397-0-38891700-1307613947_thumb.j

D/ MADONNA DI LORETO

R/ busto di S. CARLO volto a destra - in alto S. CA. - sotto ROMA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piccola medaglietta in tema

post-13397-0-15378000-1307628596_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Eccezionale ,eccezionale Giancarlo ,mi sono accorto solo adesso di questa discussione ,ci delizi sempre con delle chicche ,non sapevo che eri così appassionato di San Carlo Borromeo ,vorrà dire che domenica andremo tutti a festeggiare ad Arona al Sancarlone o meglio al Sancarlùn .....

un saluto,

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?