Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
PIERBONI

Assicurazione invio lotti aggiudicati

Risposte migliori

PIERBONI

Vorrei fare una domanda e sentire i pareri dei vari collezionisti.

Ultimamente è venuto di moda per le case d'astra assicurare l'invio delle monete aggiudicate alle aste aggiungendo una percentuale alla cifra di aggiudicazione: mi sembra giusto se avviene in un discorso di percentuali contenute, diciamo sull'ordine di 1, 1,5 %

Oggi ho avuto la gradita sorpresa di ricevere una moneta ordinata ad una casa d'aste tedesca a mezzo del servizio postale.

Ho espressamente letto sul regolamento d'asta che le monete venivano spedite assicurate, con il rimborso dell'intera somma versata, dietro un ulteriore 7 % di ulteriore commissione. .... mi sono recato all'ufficio postale, in quanto al passaggio del portalettere non ero in casa ed ho ricevuto una semplice busta, credo assicurata con affrancatura di 7 / 8 €, peccato che ho pagato 194 e rotti € di assicurata.

Per quella cifra credevo che almeno arrivasse un corriere espresso, che presumo godesse di maggiori garanzie, rispetto alla vecchia portalettere che sulla bici traballante, con la borsa sempre piena e sempre aperta, ti consegna la posta: sia essa una busta pubblicitaria, sia una assicurata con una moneta , come nel mio caso, che in caso di perdita o manomissione non ritroverei facilmente. E' vero che c'è il pieno rimborso in caso di perdita, ma....... la prossima volta forse è preferibile andare in Germania con il low coast, con la stessa spesa unisco un Week end compreso che nel prezzo. Ora però mi sorge un dubbio, ma i soldi in contanti posso portarli? , perchè assegni da noi Italiani con il ns andamento politico /economico, li accetteranno ?? Grazie e scusate lo sfogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Assicurazione non significa necessariamente spedizione assicurata. Ma solo che ti rimborsano in caso di smarrimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Assicurazione non significa necessariamente spedizione assicurata. Ma solo che ti rimborsano in caso di smarrimento.

Esatto, non è la normale assicurazione delle poste, la casa d'aste ti assicura personalmente, immagino abbiano qualche contratto con qualche compagnia di assicurazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Il 7% è l'IVA tedesca. E' calcolata sulla moneta, sui diritti d'asta e persino sulle spese postali.

Risultato : Esempio

moneta 100

diritti 15

postali 10 Totale 125

IVA 8,75 Totale da pagare 133,75.

Molti hanno una assicurazione privata che copre tutti gli invii.( Lo fa anche Inasta 1% e Varesi )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticasicula

Dalla Germania, e da qualche mese anche dall'inghilterra, non si possono più effettuare/ricevere spedizioni assicurate, solo posta raccomandata. Giustamente le case d'asta prima di spedire in Italia stipulano assicurazioni extra poste.Sarebbe bene chiedere sempre prima tutti i dettagli, per evitare problemi fastidiosi, in caso di smarrimento alias furto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Puoi portare con te tutti i soldi contanti che vuoi, ma oltre i 10000 euro li devi dichiarare in dogana.

http://www.professionefinanza.com/viwe_archivio.php?id=2675

Gli assegni italiani vengono negoziati all'estero, così come quelli esteri lo sono in Italia. Le spese però potrebbero essere molto alte e quindi non valerne la pena.

Sul fatto che il tedesco ti prenda o meno l'assegno, questo dipende dalla tua reputazione, ma ciò succede anche in Italia: se non ti conosco o non mi fido, difficilmente ti prenderò un assegno. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

Gli assegni italiani vengono negoziati all'estero, così come quelli esteri lo sono in Italia. Le spese però potrebbero essere molto alte e quindi non valerne la pena.

confermo...da esperienza personale extra monete...viaggio in brasile di un mese...Iberia mi perde il bagaglio e lo ritrovo al mio rientro a casa (quindi un mese senza valigie)...dopo le varie denuncie del caso ricevo a casa direttamente dalla spagna assegno per il rimborso spese...di cui per incassarlo oltre 30 euro di commissioni....mortacci loro!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×