Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
gpittini

Augusto, Celsa.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Anche questo bronzo di Celsa pesa 11,8 g., come altre 4 o 5 monete ispaniche della mia piccola collezione (saranno in tutto 15 o 16): evidentemente i pesi erano piuttosto omogenei! Celsa, fra Caesaraugusta e Tarraco, era una delle zecche principali della Tarraconense. Sulle monete vengono riportati i nomi dei duumviri. Al D. il ritratto di Augusto, con la scritta antioraria: AUGUSTUS DIVI F. Al rovescio, un toro a dx, e: L BAGGIO C.VI CEL MN FESTO II VIR. Dovrebbe essere del 15 a.C., è classificata Villaronga 1176 e RPC 273. Moneta piuttosto comune.

Si può notare che su molte monete ispaniche compaiono i nominativi dei magistrati monetari in forma dettagliata, ma non circolari come a Roma, bensì scritti nel campo, dove c'è posto,qua e là, a volte in maniera molto disordinata.

post-4948-0-55142800-1330545199_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×