Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
cliff

Ebay gli affari e le aste

Risposte migliori

cliff

Ogni tanto su ebay (intendo gli ebay stranieri dove ancora c'è un po' di mercato e le leggi permettono di acquistare e vendere monete antiche con un po' di tranquillità in piu') c'è ancora qualche moneta interessante (molto meno di qualche anno fa comunque, quando le monete interessanti erano molte di piu').

Il problema è che ci sono talmente tanti "cercatori di affaroni" che la pattugliano costantemente in cerca di possibili affari che diventa spesso possibile pagare le poche monete interessanti piu' di quanto si pagherebbero in asta. La pratica di aspettare l'ultimo secondo per sparare offerte altissime "a prendere" fa si che in alcuni casi ho visto monete ferme a 100 euro fino a 20 secondi dalla fine con 2/3 persone che sparano offerte altissime sopra i 600/700 euro e la moneta che alla fine viene magari venduta a 800 euro quando in asta raggiungerebbe a stento i 600.

Con le monete a prezzo fisso a volte si riesce ancora a comprare bene, ma anche li' i cercatori di affaroni e i "broker" che pattugliano continuamente per acquistare e poi rivendere in negozi Vcoins o in aste sono moltissimi.

Vi faccio un esempio di questa pratica che mi è risultato lampante in questi giorni.

Avevo notato questa moneta su ebay che non mi dispiaceva per il rovescio dettagliato e per il ritratto comunque discreto:

http://cgi.ebay.fr/Trajan-98-117-y-AD-Sestertius-/180820596149?pt=UK_Coins_Ancient_RL&hash=item2a19bf55b5#ht_500wt_1202

La ritenevo un po' cara pero' a 1700 euro per le corrosioni sui bordi e sulla parte bassa del ritratto, inoltre spendere grosse cifre su ebay non mi piace per cui avevo contattato il venditore per vedere se accettava una cifra piu' bassa e se era possibile vedere la moneta dal vivo. Il venditore era di Londra ed accettava di venderla a 1300 euro fuori da Ebay. Per vederla pero' avrei dovuto andare a Londra e benchè il prezzo ribassato mi tentasse decisi di lasciar perdere a meno di un'occasione lavorativa che mi portasse a Londra dove avrei potuto concludere la trattativa di persona e vedere la moneta dal vivo. L'occasione lavorativa non c'è stata e non ci pensavo piu'.

Finche' sfogliando l'asta Hirsch su Sixbid:

http://www.sixbid.com/nav.php?p=viewlot&sid=586&lot=766

Rieccola a distanza di due mesi già in asta a 2500 euro di base....qualche "broker" alla fine l'ha comprata e rimessa in asta...

Che dire....tra l'altro la foto di Hirsch evidenzia in maniera impietosa le corrosioni sul collo che prima erano meno evidenti, d'altronde gli hanno dato una bella pulita nei campi schiarendo le zone piu' scure. Non so che dire, probabilmente a 1300 euro l'avrei comunque presa considerando il rovescio particolare e ricercato, di sicuro a 2500 euro piu' diritti non mi interessa piu'.

Voi che ne pensate? Il "broker" ci ha visto lungo o obbiettivamente ora sta cercando di guadagnarci troppo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

alla fine rimane sempre qualcuno con il cerino in mano......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

cliff,alle volte quando si dice cogli l'attimo!per quanto mi riguarda una bella moneta,ma 2500 hanno la coda lunga

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Caspita. Bel "ritrovamento". Beh, che dire, se la vende anche solo alla base...

Cliff, perché non aggiungi le foto nel tuo post prima che ebay se le mangi fra qualche mese?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Le buone occasioni, intendendo come tali pezzi rari, a volte anche inediti, a prezzi inferiori rispetto a quelli delle aste, si trovano ancora.

Solo però su medi bronzi, denari, provinciali.

Sui sesterzi (e sugli aurei) è pressoché impossibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Voi che ne pensate? Il "broker" ci ha visto lungo o obbiettivamente ora sta cercando di guadagnarci troppo?

lo deciderà il mercato......come è giusto che sia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Ecco le immagini, perchè in effetti già tra un mesetto Ebay le toglie, mentre su Sixbid rimangono un annetto...

Versione Ebay, invenduta a 1700 euro:

post-2689-0-47604200-1335039125_thumb.jp post-2689-0-83648900-1335039159_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Ogni tanto su ebay (intendo gli ebay stranieri dove ancora c'è un po' di mercato e le leggi permettono di acquistare e vendere monete antiche con un po' di tranquillità in piu') c'è ancora qualche moneta interessante (molto meno di qualche anno fa comunque, quando le monete interessanti erano molte di piu').

Il problema è che ci sono talmente tanti "cercatori di affaroni" che la pattugliano costantemente in cerca di possibili affari che diventa spesso possibile pagare le poche monete interessanti piu' di quanto si pagherebbero in asta. La pratica di aspettare l'ultimo secondo per sparare offerte altissime "a prendere" fa si che in alcuni casi ho visto monete ferme a 100 euro fino a 20 secondi dalla fine con 2/3 persone che sparano offerte altissime sopra i 600/700 euro e la moneta che alla fine viene magari venduta a 800 euro quando in asta raggiungerebbe a stento i 600.

Con le monete a prezzo fisso a volte si riesce ancora a comprare bene, ma anche li' i cercatori di affaroni e i "broker" che pattugliano continuamente per acquistare e poi rivendere in negozi Vcoins o in aste sono moltissimi.

Vi faccio un esempio di questa pratica che mi è risultato lampante in questi giorni.

Avevo notato questa moneta su ebay che non mi dispiaceva per il rovescio dettagliato e per il ritratto comunque discreto:

http://cgi.ebay.fr/T...5#ht_500wt_1202

La ritenevo un po' cara pero' a 1700 euro per le corrosioni sui bordi e sulla parte bassa del ritratto, inoltre spendere grosse cifre su ebay non mi piace per cui avevo contattato il venditore per vedere se accettava una cifra piu' bassa e se era possibile vedere la moneta dal vivo. Il venditore era di Londra ed accettava di venderla a 1300 euro fuori da Ebay. Per vederla pero' avrei dovuto andare a Londra e benchè il prezzo ribassato mi tentasse decisi di lasciar perdere a meno di un'occasione lavorativa che mi portasse a Londra dove avrei potuto concludere la trattativa di persona e vedere la moneta dal vivo. L'occasione lavorativa non c'è stata e non ci pensavo piu'.

Finche' sfogliando l'asta Hirsch su Sixbid:

http://www.sixbid.co...sid=586&lot=766

Rieccola a distanza di due mesi già in asta a 2500 euro di base....qualche "broker" alla fine l'ha comprata e rimessa in asta...

Che dire....tra l'altro la foto di Hirsch evidenzia in maniera impietosa le corrosioni sul collo che prima erano meno evidenti, d'altronde gli hanno dato una bella pulita nei campi schiarendo le zone piu' scure. Non so che dire, probabilmente a 1300 euro l'avrei comunque presa considerando il rovescio particolare e ricercato, di sicuro a 2500 euro piu' diritti non mi interessa piu'.

Voi che ne pensate? Il "broker" ci ha visto lungo o obbiettivamente ora sta cercando di guadagnarci troppo?

ciao, la moneta l'avevo vista anche io in ebay, non l'ho pero associata a hirsch ,,bravo cliff!!!

secondo me gli hanno dato anche una bella mano di verde...non capisco poi al D/ nella legenda "COSV" sembra "MOSV"

secondo me non hai perso nulla a non prenderla, non mi stupisce che sia finita li, mi sembra che abbiano un buon feling con i bronzi belli verdi....ed altro..

cio

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Versione dell'asta Hirsch, in asta il 2 maggio, base d'asta 2500 euro:

post-2689-0-20366600-1335039366_thumb.jp

C'è da dire anche che la moneta in vendita a prezzo fisso su Ebay è rimasta invenduta a 1700 euro da novembre a marzo in inserzioni che venivano periodicamente rinnovate allo scadere. E' stata probabilmente venduta alla fine fuori da Ebay a un prezzo inferiore ai 1700 richiesti. Il fatto che sia rimasta in vetrina a 1700 euro senza essere venduta per 4 mesi cosa ci dovrebbe dire ora se dovessero venderla a 2500 o piu' a cui andranno aggiunti i diritti? Che era sbagliato il luogo o il modo in cui veniva offerta? Che le monete di un certo livello non si devono vendere su ebay? Oppure è la controprova che una moneta ha un valore anche molto diverso a seconda di dove è venduta e da chi è venduta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Versione dell'asta Hirsch, in asta il 2 maggio, base d'asta 2500 euro:

post-2689-0-20366600-1335039366_thumb.jp

C'è da dire anche che la moneta in vendita a prezzo fisso su Ebay è rimasta invenduta a 1700 euro da novembre a marzo in inserzioni che venivano periodicamente rinnovate allo scadere. E' stata probabilmente venduta alla fine fuori da Ebay a un prezzo inferiore ai 1700 richiesti. Il fatto che sia rimasta in vetrina a 1700 euro senza essere venduta per 4 mesi cosa ci dovrebbe dire ora se dovessero venderla a 2500 o piu' a cui andranno aggiunti i diritti? Che era sbagliato il luogo o il modo in cui veniva offerta? Che le monete di un certo livello non si devono vendere su ebay? Oppure è la controprova che una moneta ha un valore anche molto diverso a seconda di dove è venduta e da chi è venduta?

ciao, io credo che sicuramente il luogo di vendita puo fare la differenza. Le aste sono molto seguite e chi acquista conferisce anche maggiore fiducia, casa d'aste internazionale, catalogo ecc ..Penso che prima di spendere 1700 euro da un privato su ebay la gente ci strapensi ...

Ho guardato cmq un po di bronzi che vende ....cosa ne pensi del balbino??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

ciao, io credo che sicuramente il luogo di vendita puo fare la differenza. Le aste sono molto seguite e chi acquista conferisce anche maggiore fiducia, casa d'aste internazionale, catalogo ecc ..Penso che prima di spendere 1700 euro da un privato su ebay la gente ci strapensi ...

Ho guardato cmq un po di bronzi che vende ....cosa ne pensi del balbino??

Il Balbino e il Nerone sono parecchio pasticciati direi, il Caligola con la corona e SPQR al rovescio è forse quello messo un po' meglio....potrebbe seguire la via del Traiano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

ciao, io credo che sicuramente il luogo di vendita puo fare la differenza. Le aste sono molto seguite e chi acquista conferisce anche maggiore fiducia, casa d'aste internazionale, catalogo ecc ..Penso che prima di spendere 1700 euro da un privato su ebay la gente ci strapensi ...

Ho guardato cmq un po di bronzi che vende ....cosa ne pensi del balbino??

Il Balbino e il Nerone sono parecchio pasticciati direi, il Caligola con la corona e SPQR al rovescio è forse quello messo un po' meglio....potrebbe seguire la via del Traiano?

si sono pasticciati, sempre solito colore ....cmq anche del caligola la patina mi convince poco....se il traiano farà un buon realizzo da hirsch, non escluderei che nella prosssima asta ci trovi anche questo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Con buona pace di quelli che diffidano dal comprare su ebay a favore delle garanzia di lecita provenienza delle monete esitate dalle case d'asta. Come se le monete crescessero sugli alberi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Con buona pace di quelli che diffidano dal comprare su ebay a favore delle garanzia di lecita provenienza delle monete esitate dalle case d'asta. Come se le monete crescessero sugli alberi.

Vero...solo che troppo spesso ,con quelle comprate su ebay ,partecipi gratis all'estrazione di una perquisizione alle sette di mattina......con quelle comprate alle aste, di solito ,no...!

Con buona pace di chi non ha ancora recepito il succo della questione certificazione di lecita provenienza e responsabilità di terzi...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius

putroppo il mondo della numismatica è piena di brokers che comprano per poi rivendere.

I prezzi, con il declino di ebay, lo stanno tornando a fare le case d'asta che spesso reciclano monete di altre aste e poi ancora, e così via.

Triste realtà

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Con buona pace di quelli che diffidano dal comprare su ebay a favore delle garanzia di lecita provenienza delle monete esitate dalle case d'asta. Come se le monete crescessero sugli alberi.

Vero...solo che troppo spesso ,con quelle comprate su ebay ,partecipi gratis all'estrazione di una perquisizione alle sette di mattina......con quelle comprate alle aste, di solito ,no...!

Con buona pace di chi non ha ancora recepito il succo della questione certificazione di lecita provenienza e responsabilità di terzi...

Poniamo il caso che il sesterzio in oggetto sia di illecita provenienza e che, ragiono per assurdo, lo sfortunato collezionista, dopo aver acquistato la moneta da Hirsch, riceva la sgradita visita mattutina: non vorrebbe accusato di incauto acquisto (e e la casa d'aste di ricettazione) come se l'avesse acquistata direttamente su ebay?

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

io credo cmq che Hirsch prima di metere in vendita la moneta conferita da un privato si sia presa le dovute garanzie, cosi immagino facciano tutte le case d'asta o commerciati con le carte in regola .

ciao

sku.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Per quanto riguarda le aste italiane vige una regolamentazione che le obbliga a consegnare con un determinato anticipo i listini alle autorità. Questo per permettere i controlli. In questo caso mi sembra strano possano addebitare qualcosa al compratore finale. O sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Ricordatevi che il concetto di illecita provenienza è un concetto che vale praticamente solo in Italia. All'estero se la moneta l'hai comprata a un mercatino, te l'ha regalata il nonno o l'hai trovata col metal detector è la stessa cosa, specialmente in Inghilterra o in Francia.

L'illecita provenienza all'estero è solo se la moneta risulta essere stata rubata praticamente.

Anche in Italia comunque le case d'aste vendono per conto terzi ed è il conferente che si fa garante della liceità di quanto pone in asta, non garantiscono niente ed è il conferente che ne risponde in caso di problemi. Varesi ha chiarito piu' volte questo concetto.

In pratica però in Italia quello che proviene da asta viene considerato di lecita provenienza, perchè chi doveva controllare (le soprintendenze) ci si immagina che abbia già fatto i controlli del caso. O almeno cosi' sembra che la cosa venga percepita dalle istituzioni nel momento in cui parte un'indagine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Con buona pace di quelli che diffidano dal comprare su ebay a favore delle garanzia di lecita provenienza delle monete esitate dalle case d'asta. Come se le monete crescessero sugli alberi.

Vero...solo che troppo spesso ,con quelle comprate su ebay ,partecipi gratis all'estrazione di una perquisizione alle sette di mattina......con quelle comprate alle aste, di solito ,no...!

Con buona pace di chi non ha ancora recepito il succo della questione certificazione di lecita provenienza e responsabilità di terzi...

Poniamo il caso che il sesterzio in oggetto sia di illecita provenienza e che, ragiono per assurdo, lo sfortunato collezionista, dopo aver acquistato la moneta da Hirsch, riceva la sgradita visita mattutina: non vorrebbe accusato di incauto acquisto (e e la casa d'aste di ricettazione) come se l'avesse acquistata direttamente su ebay?

No, casomai se l'avesse acquistata direttamente su ebay, il compratore verrebbe accusato di ricettazione, che è ben più grave dell'incauto acquisto, accusa che per un acquisto in asta sarebbe ben difficilmente sostenibile, dato che chi ha comprato ,ha comprato su un listino di una casa d'aste, quindi da un professionista con tutti i crismi.

Acquistandola da Hirsh, o da un'altra casa d'aste, l'incauto acquisto è difficilmente configurabile e la ricettazione anche...

La casa d'aste non verrebbe mai accusata di ricettazione, perché agisce , almeno in Italia, solo da intermediario tra venditore e compratore,( le case d'asta non possono vendere all'asta i materiali di cui fossero proprietarie, ma solo quello conferito) e , per di più, ha l'obbligo di inviare alla sovrintendenza e alla questura, per conoscenza, la lista dei mtereiali esitati, con congruo anticipi sull'incanto. Questo per permettere a chi di dovere di esercitare i suoi dirirtti di prelazione e di tutela. Vige poi la regola del " silenzio assenso" per cui se nessuna delle istituzioni chiede nulla, si può procedere alla vendita senza altri problemi o vincoli, a parte, sempre per le aste italiane, la limitazione dell'esportazione della moneta che va richiesta a parte al MIBAC.

Le aste estere non hanno la limitazione relativa alla vendita dei materiali di loro provenienza, per cui si possono trovare nel doppio ruolo di esitante e di conferente. Ma anche in questo caso, la ricettazione per la casa d'aste è difficilmente ipotizzabile, dal momento che tutte le case d'asta, al momento che gli si voglia affidare del materiale da mettere all'incanto, fanno firmare i documenti di conferimento al proprietario degli oggetti. Questo perché in caso di problemi, è loro sufficiente esibire la documentazione di conferimento per trasferire il carico penale da loro al conferente.

Questo vale anche in caso di ipotesi di reato inerenti alla esportazione illecita di monete o oggetti rientranti nel TU 42,che qualche incauto collezionista Italiano abbia deciso di affidare per la vendita a qualche casa d'aste estera, senza aver preventivamente richiesto e ottenuto il permesso di libera circolazione,obbligatorio per legge, da parte del MIBAC.Anche in questo caso, la documentazione firmata alla casa d'aste libera la stessa dal carico penale di cui risponderà il conferente che non abbia avuto i permessi.

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

da quel che mi hanno raccontato, fino a 10 anni fà su ebay si facevano veri affaroni, purtroppo non è più così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

da quel che mi hanno raccontato, fino a 10 anni fà su ebay si facevano veri affaroni, purtroppo non è più così

Anche solo 3/4 anni fa si facevano ancora degli ottimi acquisti, ultimamente è molto decaduta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Alla fine Hirsch (http://www.coretech.cc/CT3/clients/hirsch/index.php?page=lotShow;saleId=1160;catNumber=766 ) questa mattina ha venduto la moneta alla base, ossia a 2000 euro. Che fanno 2400 euro con i diritti per il compratore e 1600/1700 euro di ricavo per il conferente a seconda dell'iva che gli verra' imposta. Considerando che l'avra' comprata per 1400 euro piu' o meno tra tutto ci avra' quindi guadagnato 200/300 euro.

Hirsch al solito e' quello piu' contento perche' ci ha guadagnato 700/800 euro.

Cosa ne pensate? Il gioco valeva la candela? Chi l'ha pagata ora 2400 euro ha acquistato effettivamente una moneta di quel valore secondo voi?

Se ne puo' forse dedurre che il prezzo originale su Ebay (1700 euro) e' il valore della moneta per una transazione tra privati mentre 2400 euro e' il valore che la moneta acquisisce nel circuito delle aste a causa della zavorra dei diritti applicati a conferente ed acquirente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Se ne puo' forse dedurre che il prezzo originale su Ebay (1700 euro) e' il valore della moneta per una transazione tra privati mentre 2400 euro e' il valore che la moneta acquisisce nel circuito delle aste a causa della zavorra dei diritti applicati a conferente ed acquirente?

Direi che è una ottima sintesi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Così...tanto per amor di cronaca...il sesterzio in questione è attualmente tra gli invenduti di Hirsch a 2000 euro...vedete un pò : cosa significa questo ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×