Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
roby hunter

aiutatemi a capire come pulirla e non rovinarla

Salve, tra le varie monete che erano di mio nonno ho ritrovato questa moneta in argento, molto antica. Presumo non sia di argento e basta, perchè presenta delle ossidazioni piuttosto importanti e volevo capire come poterle rimuovere senza rovinare la moneta. Sono meno di un novellino e ho bisogno del vostro aiuto. grazie

post-29078-0-91251600-1344093351_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta!!!? :unknw:

Dalla foto mi sembra una ripresa dal satellite!!!!(scherzo)----pero'dai non si capisce che moneta potrebbe essere!

Comunque dal colore verdastro che si e'formato credo proprio che si tratti di mistura o argento di bassa lega............

............. e se posso darti un consiglio,tienila cosi'perche'con qualsiasi metodo di pulizia non combineresti nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta!!!? :unknw:

Dalla foto mi sembra una ripresa dal satellite!!!!(scherzo)----pero'dai non si capisce che moneta potrebbe essere!

Comunque dal colore verdastro che si e'formato credo proprio che si tratti di mistura o argento di bassa lega............

............. e se posso darti un consiglio,tienila cosi'perche'con qualsiasi metodo di pulizia non combineresti nulla.

ma dovrà pur esserci un metodo.

se provassi a bollirla in acqua demineralizzata e bicarbonato otterrei qualche risultato????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No bicarbonato!!!!

Acqua demineralizzata assoluta in bollitura.........puoi provare!!!

Ma di che moneta si tratta?

Hai visto la foto che hai inserito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in che senso se ho visto le foto che ho inserito???? non ho capito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in che senso se ho visto le foto che ho inserito???? non ho capito.

La foto che hai immesso e'ingrandita da far vedere soltanto l'incrostazione che vi e'presente!!!!

Almeno per capire di che moneta si tratti potrai benissimo caricarne un'altra in formato leggero................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok, ma al di là della moneta esiste un modo per agire su questo tipo di incrostazione/ossidazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non credo!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questo non è che mi rallegra troppo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questo non è che mi rallegra troppo...

Magari vedendo la moneta si puo'capire di cosa si tratta....dato che non hai specificato la tipologia del conio!!!!

Comunque quell'ossido verdastro e'comunemente assalitore di monete in mistura............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmm capito, e l'ossido verdastro non lo si puo' combattere in nessun modo?????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao robi,inserendo una foto dove si può riconoscere la moneta e soprattutto l'epoca aiuterebbe molto a capire che azione intraprendere,cosi a "naso" sembrerebbe un denario romano di epoca repubblicana,in questo caso potrebbe essere una moneta suberata cioè una moneta in rame ricoperta di una sottile lamina d'argento ed è' per questo motivo che vediamo quelle traccie da ossido del rame su un campo d'argento,potrebbe essere anche una monetina medievale in mistura d'argento con un alta percentuale di rame la quale spiegherebbe quelle fioriture verdi,in questi casi non credo che un processo di pulizia possa riportare la moneta al suo aspetto originale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo sulla necessità di avere una foto complessiva per comprendere periodo storico e quindi la composizione metallica possibile nonché la vera natura delle incrostazioni. solo allora sarà possibile pianificare un intervento di restauro mirato e quindi stabilire se puoi intervenire tu con metodi casalinghi oppure far fare ad un esperto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?