Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
vins92

sto impazzendo ditemi che cosa sono perfavoreee

Inviato (modificato)

qui di seguito vi posto delle foto di presunte monete con tutte le info che riesco a darvi, spero sappiate dirmi qualcosa, a voi i commenti

vi ringrazio fin d ora

MONETA N°1 (simile per dimensione e materiale al grano siciliano del 1782) con un DIAMETRO di 24 mm

27zaqdg.jpg

moneta n°2, con DIAMETRO di 18 o 19 mm

izvt4g.jpg

moneta n°3, fronte (DIMENSIONI: larghezza 13 mm ; lunghezza 16 mm) :

2qk2lgm.jpg

moneta n°3 retro (foto fotografata semplicemente ruotando la "moneta" di 180 sul proprio asse):

168eey9.jpg

Modificato da vins92

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La prima è impossibile o quasi,almeno in foto. La seconda vedo delle lettere al bordo oltre quelle nel campo e se puoi dovresti postarle almeno quelle che riesci a decifrare. L'altro lato sembra una testa di Re,forse con foto piu grandi.....il peso e il diametro aiutano sempre. Domani vedrai qualcuno risolvera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La terza moneta potrebbe essere un grano siciliano,di Filippo IV o Carlo II ,(maltagliato o molto ridotto),zecca di Messina.Ciao Borgho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui di seguito vi posto delle foto di presunte monete con tutte le info che riesco a darvi, spero sappiate dirmi qualcosa, a voi i commenti

vi ringrazio fin d ora

MONETA N°1 (simile per dimensione e materiale al grano siciliano del 1782) con un DIAMETRO di 24 mm

27zaqdg.jpg

moneta n°2, con DIAMETRO di 18 o 19 mm

izvt4g.jpg

moneta n°3, fronte (DIMENSIONI: larghezza 13 mm ; lunghezza 16 mm) :

2qk2lgm.jpg

moneta n°3 retro (foto fotografata semplicemente ruotando la "moneta" di 180 sul proprio asse):

168eey9.jpg

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

La moneta in cui si capisce qualcosa e'sicuramente un grano(da come ci hai descritto tu)!!!!!

Quella messa accanto data la grandezza( e non dalla conservazione)mi sembrerebbe un 2 grani sempre periodo Ferdinando III per Palermo:::vedi qui (per rimanere in tema)ma potrebbe essere la qualunque:::

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-F3BRS/5

L'ultima (se riesci magari a decifrare se ci sono lettere sotto le ali dell'aquila)credo che si tratti di un grano VT COMMO DIUS su tre righe periodo 1598/1670 per Messina:::

Allego i link:::

Per Filippo III

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-FLC/3

Per Filippo IV

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-F4C/3

Per Carlo II

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-C2M/6

Dai un'occhiata migliore sotto le ali dell'aquila quella e'la chiave della soluzione!!!!!!

Facci sapere o forniscici foto migliori...............

Saluti

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

La prima è impossibile o quasi,almeno in foto. La seconda vedo delle lettere al bordo oltre quelle nel campo e se puoi dovresti postarle almeno quelle che riesci a decifrare. L'altro lato sembra una testa di Re,forse con foto piu grandi.....il peso e il diametro aiutano sempre. Domani vedrai qualcuno risolvera.

grazie mille per la risposta favaldar, ma purtroppo sia nella prima che nella seconda moneta che ho postato non si riesce a leggere ed interpretare proprio niente purtroppo, solo nella seconda sono sicuro al 100% che sia una moneta perchè si riesce ad intravedere per 2 mm i classici puntini dei bordi delle monete di quel periodo..

Modificato da vins92

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

168eey9.jpg

Sembra di intravedere(sempre dalla scarsita'della foto e dal fastidioso flash)una P a destra accanto la zampetta dell'aquila.........

mentre nella parte del VT COMMO DIUS si nota che e' presente ai bordi che vanno a salire(a sinistra) la chiara scritta finale ....CILIAE

Quindi la classificazione puo'essera fatta a Filippo IV dato che nei grani di Filippo III la leggenda si ferma a SICILI e in quelli Carlo II non vi e'mai le firme I-P ma bensi sempre DI-BV

Allego il link:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-F4C/3

2qk2lgm.jpg

.................ero sicuro che qualcuno poteva sicuramente aiutarti come detto da Favaldar.

Spero di esserti stato di aiuto!!!!!!

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui di seguito vi posto delle foto di presunte monete con tutte le info che riesco a darvi, spero sappiate dirmi qualcosa, a voi i commenti

vi ringrazio fin d ora

MONETA N°1 (simile per dimensione e materiale al grano siciliano del 1782) con un DIAMETRO di 24 mm

27zaqdg.jpg

moneta n°2, con DIAMETRO di 18 o 19 mm

izvt4g.jpg

moneta n°3, fronte (DIMENSIONI: larghezza 13 mm ; lunghezza 16 mm) :

2qk2lgm.jpg

moneta n°3 retro (foto fotografata semplicemente ruotando la "moneta" di 180 sul proprio asse):

168eey9.jpg

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

La moneta in cui si capisce qualcosa e'sicuramente un grano(da come ci hai descritto tu)!!!!!

Quella messa accanto data la grandezza( e non dalla conservazione)mi sembrerebbe un 2 grani sempre periodo Ferdinando III per Palermo:::vedi qui (per rimanere in tema)ma potrebbe essere la qualunque:::

http://numismatica-i...oneta/W-F3BRS/5

L'ultima (se riesci magari a decifrare se ci sono lettere sotto le ali dell'aquila)credo che si tratti di un grano VT COMMO DIUS su tre righe periodo 1598/1670 per Messina:::

Allego i link:::

Per Filippo III

http://numismatica-i.../moneta/W-FLC/3

Per Filippo IV

http://numismatica-i.../moneta/W-F4C/3

Per Carlo II

http://numismatica-i.../moneta/W-C2M/6

Dai un'occhiata migliore sotto le ali dell'aquila quella e'la chiave della soluzione!!!!!!

Facci sapere o forniscici foto migliori...............

Saluti

grazie mille per la risposta, ma purtroppo la moneta accanto alla prima è un semplice grano del 1782 (perche il suo diametro misura solo 24 mm); la seconda moneta che ho postato invece non si riesce a leggere ed interpretare proprio niente purtroppo, anche se sono sicuro al 100% che sia una moneta perchè si riesce ad intravedere per 2 mm i classici puntini dei bordi delle monete di quel periodo ("vecchio diciamo) :) ..

per quanto riguarda la terza moneta invece la ringrazio perchè mi ha messo sulla buona strada per risalire alla vera identificazione della moneta, perche prima di adesso non ero nemmeno sicuro se essa fosse una moneta; purtroppo però anche in questa non si riesce a vedere niente nel retro (infatti non si capisce per niente che era un aquila), anche se dalla grandezza sembrerebbe un grano di filippo III ma non si riesce a leggere nessuna data.

comunque la ringrazio molto

cordiali saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui di seguito vi posto delle foto di presunte monete con tutte le info che riesco a darvi, spero sappiate dirmi qualcosa, a voi i commenti

vi ringrazio fin d ora

MONETA N°1 (simile per dimensione e materiale al grano siciliano del 1782) con un DIAMETRO di 24 mm

27zaqdg.jpg

moneta n°2, con DIAMETRO di 18 o 19 mm

izvt4g.jpg

moneta n°3, fronte (DIMENSIONI: larghezza 13 mm ; lunghezza 16 mm) :

2qk2lgm.jpg

moneta n°3 retro (foto fotografata semplicemente ruotando la "moneta" di 180 sul proprio asse):

168eey9.jpg

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

La moneta in cui si capisce qualcosa e'sicuramente un grano(da come ci hai descritto tu)!!!!!

Quella messa accanto data la grandezza( e non dalla conservazione)mi sembrerebbe un 2 grani sempre periodo Ferdinando III per Palermo:::vedi qui (per rimanere in tema)ma potrebbe essere la qualunque:::

http://numismatica-i...oneta/W-F3BRS/5

L'ultima (se riesci magari a decifrare se ci sono lettere sotto le ali dell'aquila)credo che si tratti di un grano VT COMMO DIUS su tre righe periodo 1598/1670 per Messina:::

Allego i link:::

Per Filippo III

http://numismatica-i.../moneta/W-FLC/3

Per Filippo IV

http://numismatica-i.../moneta/W-F4C/3

Per Carlo II

http://numismatica-i.../moneta/W-C2M/6

Dai un'occhiata migliore sotto le ali dell'aquila quella e'la chiave della soluzione!!!!!!

Facci sapere o forniscici foto migliori...............

Saluti

grazie mille per la risposta, ma purtroppo la moneta accanto alla prima è un semplice grano del 1782 (perche il suo diametro misura solo 24 mm); la seconda moneta che ho postato invece non si riesce a leggere ed interpretare proprio niente purtroppo, anche se sono sicuro al 100% che sia una moneta perchè si riesce ad intravedere per 2 mm i classici puntini dei bordi delle monete di quel periodo ("vecchio diciamo) :) ..

per quanto riguarda la terza moneta invece la ringrazio perchè mi ha messo sulla buona strada per risalire alla vera identificazione della moneta, perche prima di adesso non ero nemmeno sicuro se essa fosse una moneta; purtroppo però anche in questa non si riesce a vedere niente nel retro (infatti non si capisce per niente che era un aquila), anche se dalla grandezza sembrerebbe un grano di filippo III ma non si riesce a leggere nessuna data.

comunque la ringrazio molto

cordiali saluti

La grandezza non e'mai regolare in questi grani o maltagliati perche' venivano tagliati (da questo prende il nome mal..........)al tempo per usufruire altro metallo per la coniazioni di altre!!!!!!(tranne un FDC del tempo....anche se non ne ho visto mai uno in vita mia.........)!!!!

Per la classificazione puoi attribuirla a Filippo IV.(data incerta,anzi incertissima)......stanne certo!

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

ciao gennydbmoney grazie della risposta, per quanto riguarda l ultima mi hanno detto che potrebbe essere della zecca di messina del periodo di filippo II o carlo II, comunque come dici tu potrebbe anche essere un peso monetale visto che nel retro non si vede niente,(come per i pesi monetali), ma la mia domanda è se questi pesi si possono trovare in circolazione o venivano distrutti una volta fatta la verifica? e sopratutto se potevano anche arriva da messina alle mie zone (Niscemi prov di Caltanissetta)

grazie, distinti saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

ciao gennydbmoney grazie della risposta, per quanto riguarda l ultima mi hanno detto che potrebbe essere della zecca di messina del periodo di filippo II o carlo II, comunque come dici tu potrebbe anche essere un peso monetale visto che nel retro non si vede niente,(come per i pesi monetali), ma la mia domanda è se questi pesi si possono trovare in circolazione o venivano distrutti una volta fatta la verifica? e sopratutto se potevano anche arriva da messina alle mie zone (Niscemi prov di Caltanissetta)

grazie, distinti saluti

Ti rispondo io...da intrufolato nella tua ennesima perplessita'!!!!!! :blum:

Ma a quanto io ne sappia di questi spiccioli non venivano coniati al preciso grammo......e quindi ecluderei il peso monetale!!!!!

Continui a non crederci di avere un grano e non una fortuna............... :unknw:

....dalle parti tue( CL )......e possibile che ne giravano all'epoca del XVI secolo!!!!

Pero'aspetta altri pareri....mi dovro'pur sempre dopo tante ricerche farmi almeno una risata!!!!!! :rofl:

O che ne nessuno ti risponda nel far si che la classificazione sia quella............ :good:

Saluti

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao vins,probabilmente mi sono sbagliato,oltre a non aver intuito le varie traccie che conducono l'oggetto alla sicura identificazione fatta da rex,la forma mi ha tratto in inganno facendomi credere appunto che potesse essere un peso,infine aggiungo che l'osservazione fatta da rex ,sul fatto che le monete in rame all'epoca avevano dei pesi che potevano avere delle differenze anche di qualche grammo e quindi non necessitavano di essere verificate con dei relativi pesi,è assolutamente plausibile....

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao vins,le foto sono troppo sfuocate per dare una giusta interpretazione,comunque l'ultima potrebbe essere un peso monetale....

ciao gennydbmoney grazie della risposta, per quanto riguarda l ultima mi hanno detto che potrebbe essere della zecca di messina del periodo di filippo II o carlo II, comunque come dici tu potrebbe anche essere un peso monetale visto che nel retro non si vede niente,(come per i pesi monetali), ma la mia domanda è se questi pesi si possono trovare in circolazione o venivano distrutti una volta fatta la verifica? e sopratutto se potevano anche arriva da messina alle mie zone (Niscemi prov di Caltanissetta)

grazie, distinti saluti

Ti rispondo io...da intrufolato nella tua ennesima perplessita'!!!!!! :blum:

Ma a quanto io ne sappia di questi spiccioli non venivano coniati al preciso grammo......e quindi ecluderei il peso monetale!!!!!

Continui a non crederci di avere un grano e non una fortuna............... :unknw:

....dalle parti tue( CL )......e possibile che ne giravano all'epoca del XVI secolo!!!!

Pero'aspetta altri pareri....mi dovro'pur sempre dopo tante ricerche farmi almeno una risata!!!!!! :rofl:

O che ne nessuno ti risponda nel far si che la classificazione sia quella............ :good:

Saluti

ahahaha lo so tranquillo io sono solo un collezzionesta che ha soltanto 130 monete a parte questa che diciamo la possiamo far risalire al XV secolo e un altro grano del 1782, e altre 4 del 1861 un bel po rovinate; ma io sono appassionato sopratutto perche sono monete che trovo io da solo nelle campagna e zone in periferia, per di piu sensa nessun aiuto tecnologico ( cioè sensa l aiuto di un metaldetector), e posso dire con orgoglio che nn ho mai comprato una, che fosse una moneta...

cmq la ringrazio per tutti i chiarimenti da lei fattimi

cordiali saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao vins,probabilmente mi sono sbagliato,oltre a non aver intuito le varie traccie che conducono l'oggetto alla sicura identificazione fatta da rex,la forma mi ha tratto in inganno facendomi credere appunto che potesse essere un peso,infine aggiungo che l'osservazione fatta da rex ,sul fatto che le monete in rame all'epoca avevano dei pesi che potevano avere delle differenze anche di qualche grammo e quindi non necessitavano di essere verificate con dei relativi pesi,è assolutamente plausibile....

capisco... cmq grazie comunque del suo chiarimento

distinti saluti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?