Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
pinga78

Sesterzio Giulia Mamea

Salve ragazzi ecco il mio ultimo arrivo, da famosa casa d'aste internazionale....

l'ho presa un po per scommessa.... e involontariamente ma ora che è in mio possesso proprio mi piace e vorrei sapere di più....

La moneta ha un diametro di 32 mm pesa 208.03 grammi e uno spessore di 4 mm abbondati fino ad arrivare a 6 mm...

chiedo a voi una corretta id in quanto io proprio non saprei come id e se possa esser normale.... (mi sembra tanto spessa e pesante) o se possa esser un contorniato ( ma mi sembra troppo tarda come periodo) o un martellata....

grazie a tutti...

post-459-0-38720900-1356786035_thumb.jpg

post-459-0-12044300-1356786045_thumb.jpg

post-459-0-99876400-1356786052_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, secondo me non è Mamaea, ma IVLIA DOMNA (211-217 d.C)

Infatti la leggenda al D/ riporta IVLIA PIA FELIX AVG

Al R/, SAECVLI FELICITAS

Classificazione: Banti IV-1, 42, Cohen 178

ciao

skuby

post-7579-0-11164100-1356789385_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

prima osservazione:

non è Iulia Mamaea bensì Domna

RIC 590 (Caracalla), BMC 215, Hill 1394, C 178 Sestertius Obv: IVLIAPIAFELIXAVG - Draped bust right.
Rev: SAECVLIFELICITAS - Felicitas standing left, sacrificing over altar and holding caduceus. c.213 (Rome).

post-3754-0-64692800-1356789585_thumb.jp

... in questo momento mi è giunta la segnalazione del post di Sku che riporta un'attribuzione uguale alla mia...

Seconda... 208 gr. di peso sono un po' tantini... 20,8? :D

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciaoooo ho scritto una serie di cavolate... :) penso a una cosa e ne faccio un'altra...

peao 28.03 g

si si giusta la vostra attribuzione...

ma contorniato martellato o che altro??

grazieee

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ho trovato un sesterzio analogo che riporta diametro e peso ed è comparabile al tuo, passato da Lanz:

IULIA DOMNA (gest. 217 n.Chr.)
d=34 mm
Sesterz, 213. IVLIA PIA - FELIX AVG. Drapierte Büste mit Diadem rechts. Rs: SAECVLI FEL - ICITAS / - C. Felicitas mit Patera und Caduceus en face stehend,den Kopf nach links gewandt, zu ihren Füßen brennender Altar. RIC 590. C. 178. BMC 215. Hill 1394. 24,26g. Grünbraune Patina, sehr schön.

post-3754-0-21366000-1356790592_thumb.jp

Poi altri, sempre da Lanz, riportano:

32 mm, 22,61 gr.

32 mm, 24.49 gr.

33 mm, 25.32 gr.

31 mm, 21.86 gr.

Quindi valori che richiamano la tua moneta (almeno nel diametro...).

Dalla foto forse intendi quel bordo un po' sopraelevato rispetto ai campi ma la foto non è chiarissima. Potrebbe esser stato martellato ai bordi ma non riesco a giudicare serenamente su queste immagini. Forse a moneta in mano riesci a valutare se sussistono tracce di una martellatura periferica più o meno nella zona tra bordo della moneta e estremità superiore delle lettere della legenda.

Ciao

Illyricum

:)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, lievemente alto come peso rispetto alla media. Ma visto lo spessore ci può stare.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quindi è una mia idea sbagliata il fatto che il peso sia alto in rapporto al periodo romano in cui ci troviamo?... in linea si... ma oltre 28 grammi la mia.... vuoi foto migliori?.... dimmi e provvedo :)

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

potrebbe essere una proto contorniata? :)

post-459-0-54602600-1356792499_thumb.jpg

Modificato da pinga78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

L'aspetto del bordo rilevato può farlo supporre... assomiglia a certe monete presentate nella discussione

http://www.lamoneta.it/topic/33983-sesterzi-martellati-o-protocontorniati/page-2

http://www.lamoneta.it/topic/67028-i-contorniati/

post# 14 (Antonino Pio, Nerone e Commodo)

post# 22-23-24 e in genere quelli post #27 ...

Spero ci dia un'occhiata Centurioneamico... sia perchè interessato al tema specifico sia perchè ferrato nelle tecniche produttive. Potresti mandargli un MP... se non è già a festeggiare... :D

L'alternativa all'abbassamento del perimetro prossimo al bordo è l'innalzamento del bordo per martellatura quasi perpendicolare allo stesso ma questo mi pare liscio, non segnato da colpi.

A mio modesto e personale avviso comunque ci può stare.

Ciao

Illyricum

:)

(molto meglio quest'ultima foto, dà un'idea della profondità dei fondi rispetto al bordo)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusa cosa ci può stare a tuo modesto parere??

grazie mille per la pazienza... :)

mando subito mp a centurioneamico:) e poi vado a leggere quanto mi hai postato :)

grazieee :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci può stare che si tratti un sesterzio protocontorniato ovvero un "martellato"... il bordo sembra rialzato.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille ho scritto a centurione... vediamo se è interessato alla discussione... :)

grazie mille:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve Pinga,

bella moneta perfettamente centrata e di largo modulo - forse quella "martellatura" è situata su un anello esterno? aspettiamo pareri dei più esperti.

In parte riporta ancora del calcare nei campi e risulta maldestramente pulita, si può rimediare.

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

É quasi certamente un martellato su cui tra l'altro avevo messo gli occhi ma che poi ho dimenticato di seguire... Sono felice di sapere che lo abbia preso un lamonetiano ! hai fatto un ottimo acquisto. Per la cronaca è julia domna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve ragazzi,

prima cosa grazie delle preziose risposte....

per marcus didius cosa vuoi dire quanto mi fai notare :"forse quella "martellatura" è situata su un anello esterno" non è una accusa sia chiaro eh :) son troppo ignorante in materia e non so cosa vuoi dire...

grazie

per centurioneamico... quale è la differenza fra martellato e contorniato?... e secondo te visto sei un esperto a cosa servivano o perchè erano coniati?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Pinga,

per qualche notizia in merito ti rimando a quelle due discussioni già segnalate al post #9.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Per marcus didius cosa vuoi dire quanto mi fai notare :"forse quella "martellatura" è situata su un anello esterno" non è una accusa sia chiaro eh son troppo ignorante in materia e non so cosa vuoi dire..."

Intendevo solamente una ghiera di bronzo applicata in antico sul bordo esterno e poi martellata senza impronte o deturpazioni delle legende della moneta - da non confondere con l'anello di bronzo dei medaglioni che ne erano parte e coniati assieme allo stesso portandone le impronte.

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahh capito marcus...giustissimo poteva esser proprio così..... secondo te questa moneta era incastonata in qualche arma o era una pedina della dama romana?

si grazie mille illyricum65 ho letto entrambe le discussioni...ma non ho capito la differenza sostanziale che c'era al tempo nell'utilizzo del contorniato o del martellato...o meglio il martellato era un gioco forse o un ornamento ma il contorniato?

grazie mille a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

...ma non ho capito la differenza sostanziale che c'era al tempo nell'utilizzo del contorniato o del martellato...

la differenza sta solo nel tipo di metodica produttiva. Sull'utilizzo dei due tipi ci sono quelle descritte nelle due discussioni ma sono pure ipotesi. Tra l'altro ripensandoci... non mi risulta ci siano evidenze archeologiche sull'uso ad esempio come falere sui pettorali e mi pare alquanto strano che non ne siano emerse nella marea di ritrovamenti in tutta Europa.

da http://www.thesaurusaste.eu/catalogo_pdf/cat_Indus_pdf/monete_imperiali1.pdf

riferita al lotto 254 (Adriano)

La definizione di moneta martellata nasce quasi spontanea per indicare questi curiosi esemplari che hanno il bordo deformato da numerosi colpi dati appunto per ridurne il diametro ed inspessirene il bordo . Esemplari singolari ed anche molto rari che spesso conquistano l’interesse dei collezionisti di monete classiche più “avanzati” . Il loro fascino è tutto nel misterioso uso per cui furono realizzati e che ancora
oggi ignoriamo. Molte sono le ipotesi e la più accreditata sembra essere quella che li considera come “castoni” creati per essere montati su mobili o magari sulle corazze o le insegne militari . Anche l’illustre numismatico Francesco Gnecchi ha provato ad interpretare le monete martellate definendo questa loro trasformazione “una barbara operazione”. La sua ipotesi però s’indirizza verso un loro probabile uso
simile a quello dei contorniati, ovvero come gettoni premio usati per i giochi nel circo. Le ragioni di questa sua convinzione sono soprattutto nella somiglianza della forma rilevata che assume l’orlo (il bordo) dopo il martellamento e che ricorda molto quella dei contorniati

.(Gnecchi F. Appunti di Numismatica Romana 283)

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille davvero... gran bella risposta... interessante alla fine la monete... l'ho presa per errore... ma ora proprio mi piace molto ed è ancora piu bello e curioso il fatto che non si sappia di preciso a cosa servisse.... perchè come giustamente c'è scritto sono molto piu rari e molto più difficili da reperire anche in condizioni non sempre perfette...

grazie davvero.... sempre un piacere imparare qualcosa di nuovo... grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti non sembra una martellatura troppo datata e non è da escludere che sia stata realizzata (difficile dire quando) per essere montata su un gioiello o altro.

Per quanto riguarda i martellati, come probabilmente ho anche già scritto, credo sia necessario analizzare ciascun caso di volta in volta. Ho infatti notato diverse tipologie di martellature, alcune sono molto grezze ed approssimative, altre sono delle vere e proprie "orlettature" con un bordo comunque liscio e regolare, altre volte questi martellati hanno un bel foro di sospensione centrale, mentre alcuni tipi sono stati martellati e poi riconiati.

E' possibile che la funzione a cui furono destinati sia diversa a seconda del tipo di cui ho fatto cenno sopra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti come dice il buon centurioneamico analizzando il bordo della mia e quello della baia le differenze sono notevoli... la mia è molto fine e liscia come martellata mentre questa è molto più "grezza"--

grazieee

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?