Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Legio II Italica

La Piramide di Caio Cestio

Risposte migliori

Legio II Italica

Alcune volte gli interventi con manutenzione degli antichi edifici a cura della Sopraintendenza per i Beni Archeologici , avvengono , funzionano e nel migliore dei modi ; e' questo il recente caso , ancora in corso , della Piramide di Caio Cestio . Un breve sunto storico della Piramide ; la Piramide Cestia , l' unica superstite in quanto una seconda Piramide esisteva nei pressi di Castel Sant'Angelo , esattamente in via della Conciliazione sotto la Chiesa di Santa Maria in Traspontina ed era anch'essa un monumento funebre ma non si sa a chi appartenesse , sorge sulla via Ostiense a fianco di Porta Ostiense oggi meglio conosciuta come Porta San Paolo in quanto porta alla Basilica del Santo e prosegue poi fino ad Ostia da cui il nome , ed era un monumento funebre eretto a forma di Piramide da o in onore di Caio Cestio piu' o meno intorno al 15 a.C. ; nella grande iscrizione , originariamente in splendente bronzo scomparso gia' in antico e di cui oggi rimangono solo gli incavi nella pietra , in bei caratteri dell' epoca di Augusto posta nei lati est ed ovest sappiamo che costui era un Pretore , Tribuno della Plebe , membro del Collegio dei Septenviri epulones , un collegio che organizzava i banchetti religiosi ; in una iscrizione sul solo lato est della Piramide una dicitura ci informa che l'edificio fu completato in 330 giorni , la Piramide e' alta 36,8 metri e ha una con base di 29,47 metri , oggi la base e' infossata rispetto al piano moderno di circa 4/5 metri , il rivestimento esterno e' in marmo di Carrara , agli angoli della Piramide erano quattro colonne scanalate mentre all' interno e' la camera sepolcrale di metri 4x6 con copertura a botte tutta arredata con stucchi finemente lavorati . La Piramide venne inglobata da Aureliano durante la costruzione delle sue Mura .

Fino a pochi mesi fa la Piramide era in uno stato quasi pietoso e direi anche vergognoso , era praticamente nera di smog e cosa ancora piu' grave , perché deleteria per la stabilita' del monumento , molti arbusti , quasi cespugli , ormai lunghi quasi un metro uscivano dalle fessure dei blocchi di marmo , le cui radici avrebbero potuto fare "esplodere" le giunture degli stessi causandone la caduta ; fortunatamente la Sopraintendenza , forse anche perché spinta da segnalazioni di degrado estremo in cui versava la Piramide , e' intervenuta ed ora il monumento e' in ultimazione di manutenzione , la cura sta riportando la Piramide quasi al suo antico splendore . Dimostrazione che quando gli Enti addetti vogliono intervenire sugli antichi edifici , intervengono ed anche molto bene , nel migliore dei modi .

Alcune foto dello stato dei lavori sulla Piramide e della vicina Porta Ostiense .

L' ultima foto , quella piu' piccola , come era molti anni fa , la Piramide prima degli interventi manutentivi , ultimamente la situazione si era di molto aggravata per smog ed arbusti spuntati sulle pareti . Ancora sotto una foto del cunicolo artificiale scavato dai tombaroli in antico per entrare all' interno della Piramide fino alla camera sepolcrale di Caio Cestio .

post-39026-0-69971200-1392379290_thumb.j

post-39026-0-24512400-1392379300_thumb.j

post-39026-0-34022000-1392379309_thumb.j

post-39026-0-94570400-1392379321_thumb.j

post-39026-0-41144000-1392379337_thumb.j

post-39026-0-94981800-1392382727_thumb.j

post-39026-0-87164200-1392385131_thumb.j

Modificato da Legio II Italica
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Ho avuto la fortuna di visitarne l'interno un paio di volte.

Molto interessante, per quanto sia un luogo più piccolo di quanto alcuni immaginino, e purtroppo visitato da pochissime persone, che si limitano ad ammirarla di passaggio.

Inserita nel contesto delle Mura Aureliane e della vicina Porta, è davvero un monumento unico e suggestivo e le pitture interne sono altrettanto belle:

post-26313-0-66477300-1392381545_thumb.j

post-26313-0-04693200-1392381558_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Interessante ricordare come, nel Medioevo, la voce popolare l'avesse identificata come la "Meta Remi", la tomba di Remo (pare che anche il Petrarca la ritenesse tale).

Ahinoi, l'unico neo di una visita in zona, ma è un eufemismo, sono le condizioni dei dintorni, che vedono spesso bancarelle abusive, clochard, zingari stazionare davanti l'entrata della Piramide e nelle immediate vicinanze.
Cosa che avviene in tante e anche più blasonate zone archeologiche di Roma, dai Fori Imperiali, alla Domus Aurea e diverse altre e che certo non costituisce uno stimolo ai visitatori.

http://garbatella.romatoday.it/degrado-piramide-auto-abbandonate.html

Una vergogna cui non si vuole, evidentemente, mettere fine.

Modificato da Druso Galerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Quello che denunci avviene perché tutti hanno paura , quasi un terrore , di essere accusati di razzismo , confondendo il razzismo con il vivere civile a cui tutti dovrebbero indistintamente attenersi , nel rispetto reciproco verso cose e persone .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Concordo: ovviamente l'origine di chi si comporta in un certo modo è irrilevante, o dovrebbe esserlo, al fine della tutela del vivere civile.

C'è da dire però che - a parte il timore in parte giustificato dall'esperienza - che potrebbero avere certi tutori dell'ordine/responsabili istituzionali di sentirsi dare strumentalmente e infondatamente dei razzisti solo perchè vorrebbero intervenire in difesa del decoro, esiste anche il problema di una loro oggettiva (quanto meno a mio parere) tiepidezza nel combattere certi fenomeni, gestiti con tutta evidenza da "mafie".

Per intenderci, ho idea che se ci mettessimo io e te a vendere cianfrusaglie o merce contraffatta vicino qualche monumento, saremmo subito bersaglio oltre che (giustamente!) dei vigili urbani (a mio parere meno "reattivi" verso altri soggetti simili) e poi dei "gestori della piazza", che non ammettono estranei nel loro "posto di lavoro"......

Vabbè, torniamo a parlare della Piramide, è più bello e più "sicuro"!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ramon_fonst

Tanto per avere un metro di confronto, questa foto l'ho scattata nell'ottobre del 2011

42zu.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Certamente che e' meglio , anzi in totale le Piramidi sicuramente conosciute a Roma fino al medioevo , erano in tutto quattro , oltre alle due citate , le altre due erano Piramidi funerarie di misure gemelle poste l' una di fronte all' altra ai lati dell' antica via Lata che dall' antica Porta repubblicana Fontinalis delle Mura Serviane , posta alle pendici del Campidoglio e passando sotto quattro archi trionfali , di Domiziano , Diocleziano , Claudio e Marco Aurelio , andava verso la Porta Flaminia delle Mura Aureliane , l' odierna via del Corso , distrutte e in seguito , nel rinascimento , sostituite dalle due chiese anch'esse gemelle ora sorgenti in Piazza del Popolo , all'inizio del tridente di via Del Babuino , via del Corso e via di Ripetta . Praticamente quasi tutte le antiche chiese storiche di Roma sorgono sopra antichi ruderi romani , templi , tombe o edifici che fossero , quasi a voler seppellire e far dimenticare per sempre la cultura antica classica , infatti nella stessa Piazza del Popolo a fianco della Porta Flaminia esiste la chiesa di Santa Maria del Popolo che secondo la leggenda sorge sopra il monumento funebre di Nerone posto secondo le fonti antiche alle pendici occidentali del Pincio dove era il sepolcro dei Domizii , famiglia a cui apparteneva . Sotto la falsa Tomba di Nerone sulla via Cassia a Roma , appartenente invece a Publio Vibio Mariano , importante uomo del III - IV secolo , che nella sua lunga carriera ricopri notevoli ruoli militari ed amministrativi come la lunga descrizione della lapide sul fronte della tomba , enumera ; questa Tomba sara' motivo di un mio prossimo e piu' ampio post .

post-39026-0-13136200-1392393507_thumb.j

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Non passo davanti alla Piramide da molto tempo ma sono contenta che finalmente stiano restaurandola.

Non sono mai entrata all'interno, neanche sapevo fosse possibile farlo veramente.

Vi ringrazio per le belle immagini e le notizie fornite, grazie a Legio ed a Drusio al quale vorrei chiedere come mai la Nike rappresentata all'interno della Piramide ha un grosso serpente che l'avvolge, non mi sembra di averne mai vista una prima, sempre che sia una Nike...grazie, Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao Giovanna , non sono convinto che sia un serpente , sembra piu' un drappo perché ha lo stesso colore di quello che si nota sul bordo in basso del vestito , se invece lo fosse realmente potrebbe rappresentare nel mondo pagano la luce che dalle tenebre dell' ignoranza o della morte sale ed illumina la Conoscenza , potrebbe essere collegato al ruolo di Epulone svolto da Caio Cestio in vita ; che sia invece una Vittoria , certamente si , in quanto ha nella mano destra una corona di alloro , in quella di sinistra rimango dubbioso se sia un contenitore di un liquido od altro , ciao e grazie .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ciao Giovanna , non sono convinto che sia un serpente , sembra piu' un drappo perché ha lo stesso colore di quello che si nota sul bordo in basso del vestito , se invece lo fosse realmente potrebbe rappresentare nel mondo pagano la luce che dalle tenebre dell' ignoranza o della morte sale ed illumina la Conoscenza , potrebbe essere collegato al ruolo di Epulone svolto da Caio Cestio in vita ; che sia invece una Vittoria , certamente si , in quanto ha nella mano destra una corona di alloro , in quella di sinistra rimango dubbioso se sia un contenitore di un liquido od altro , ciao e grazie .

Grazie per le spiegazioni, ho cercato di migliorare la foto ma in effetti "il serpente" rimane un po' oscuro.

Mi sembra di vedere un occhio e la lingua ma potrebbe essere un effetto ottico. Comunque sia è un bellissimo dipinto.

Grazie ancora per la discussione interessante. Giò

post-6052-0-47261400-1392399628_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Sfortunatamente, lo smog romano ha raggiunto livelli tali che tra qualche tempo la piramide sarà di nuovo bella grigia... Ovviamente sorvolo sulla situazione di degrado circostante già riportata da altri utenti......

Segnalo, a chi non conoscesse la zona, che di fianco alla piramide si può visitare il "cimitero degli inglesi" (o cimitero acattolico), assai mal tenuto ma comunque molto bello

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Passera' tanto tempo perché non e' stata trattata pulendola con acqua , ma con materiali adatti e altri repellenti verso lo smog , infatti se noti bene le mie foto , o vai di persona , noterai che il colore in generale della parte gia' pulita non e' piu' bianco come prima ( almeno delle pochissime parti ancora non nere di smog ) , ma ha assunto un colore leggermente rosato , attraente .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Sfortunatamente, lo smog romano ha raggiunto livelli tali che tra qualche tempo la piramide sarà di nuovo bella grigia... Ovviamente sorvolo sulla situazione di degrado circostante già riportata da altri utenti......

Segnalo, a chi non conoscesse la zona, che di fianco alla piramide si può visitare il "cimitero degli inglesi" (o cimitero acattolico), assai mal tenuto ma comunque molto bello

L'ho visitato anni fa, in occasione del funerale di una signora che conoscevo, artista conosciuta ed apprezzata e per questo vi potè essere sepolta dato che il cimitero è conosciuto anche come Cimitero degli Artisti e dei Poeti.

Vi riposano molte persone illustri, se non ricordo male vi è sepolto anche Gramsci.

Il luogo è suggestivo e si discosta molto dai classici cimiteri italiani. Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

L'ho visitato anni fa, in occasione del funerale di una signora che conoscevo, artista conosciuta ed apprezzata e per questo vi potè essere sepolta dato che il cimitero è conosciuto anche come Cimitero degli Artisti e dei Poeti.

Vi riposano molte persone illustri, se non ricordo male vi è sepolto anche Gramsci.

Il luogo è suggestivo e si discosta molto dai classici cimiteri italiani. Giò

Esatto. Su tutti ricorderei John Keats e Percy Shelley..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao Giovanna , se desideri visitare l' interno della Piramide , puoi rivolgerti all' attiguo Museo della via Ostiense sito a fianco della Porta Ostiense , telefono 065743193 , anni fa erano previste due visite guidate a settimana , per ora non credo pero' , visti i lavori di manutenzione ancora in corso .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

@@Giovanna : ho dato un'occhiata ad una guida della Piramide, che ha foto migliori, e credoche quello che nelle vittorie puo' parere una testa di serpente, sia in realta' solo uno sbuffo della veste.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ciao Giovanna , se desideri visitare l' interno della Piramide , puoi rivolgerti all' attiguo Museo della via Ostiense sito a fianco della Porta Ostiense , telefono 065743193 , anni fa erano previste due visite guidate a settimana , per ora non credo pero' , visti i lavori di manutenzione ancora in corso .

Grazie Legio, mi segno il numero, proverò a chiamare tra qualche mese magari, speriamo che la riaprono presto.

Grazie ancora, ciao, Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

@@Giovanna : ho dato un'occhiata ad una guida della Piramide, che ha foto migliori, e credo che quello che nelle vittorie puo' parere una testa di serpente, sia in realta' solo uno sbuffo della veste.

Grazie anche a te Drusio, spero di riuscire a vederlo presto di persona. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ti avviso quando capisco che i lavori sono ultimati , cosi' potrai telefonare a colpo sicuro , sta venendo veramente un bel lavoro di manutenzione .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ti avviso quando capisco che i lavori sono ultimati , cosi' potrai telefonare a colpo sicuro , sta venendo veramente un bel lavoro di manutenzione .

Grazie, sei gentilissimo :) , magari cercherò di organizzare una visita di gruppo in quella occasione, spero che potrete esservi presenti anche tu e Drusio Valerio eventualmente, ne saremmo felicissimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Questa mattina sono passato accanto alla Piramide ma non ho visto nulla di anomalo , poi non capisco come abbiano fatto a salire sulle impalcature quando queste sono all' interno del recinto archeologico e iniziano , come la base della Piramide , a 4/5 metri sotto l' attuale manto stradale , inoltre c'e del personale al lavoro , mistero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

I lavori di manutenzione della Piramide di Caio Cestio sono ormai quasi terminati , e' rimasto da sistemare soltanto una piccola sezione della parte bassa della Piramide , quella situata sotto il moderno livello stradale , circa piu' 5 metri rispetto al piano antico ; tutto questo dovrebbe terminare in circa 1 anno dall' inizio dei lavori . La Piramide ha assunto una bellissima colorazione bianco rosato dovuta alla patina antica presa dal marmo , sono state saldate tutte le fessure tra i blocchi di marmo che avevano permesso alle radici degli arbusti di svilupparsi pericolosamente rischiando di far "esplodere" e di far crollare i blocchi stessi , nei punti piu' delicati sono state inserite delle grandi griffe metalliche a forma di X che si notano nella prima fotografia , per ben tenere uniti i blocchi di marmo ; unico appunto ai lavori , per cosi' dire , e' quello che con l'occasione del restauro sarebbe stato forse opportuno reinserire nella scritta incisa nel marmo , della dedica della Piramide a Caio Cestio , le lettere metalliche che in antico rendevano bene evidente e leggibile , anche da lontano tutta la legenda della dedica , cosa che attualmente e' ben poco leggibile , confondendosi questa con il colore generale della Piramide ; questo dimostra che quando si vogliono salvare i monumenti antichi dalla rovina e dall' oblio , sappiamo farlo ed anche molto bene , sperando che questo salvataggio sia esteso nel prossimo futuro a tutti i reperti antichi esposti sotto il Sole , famosi e meno famosi , ben visibili e meno visibili , grandi o meno grandi , prima che sia troppo tardi ; il nostro patrimonio nazionale , nonche' mondiale , storico archeologico , va salvato e protetto anche in funzione delle future generazioni come ricordo di un'epoca storica irripetibile .

post-39026-0-51006000-1413548975_thumb.j

post-39026-0-22025100-1413548989_thumb.j

post-39026-0-84872300-1413549003_thumb.j

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Sarebbe doveroso pensare al ricongiungimento della piramide con la Porta S.Paolo.Le mura furono distrutte da bombe alleate nel marzo 1944.La porta e la piramide si salvarono per miracolo...si decise di non ricostruirle,per motivi di traffico.Il risultato fu pessimo,in uno degli angoli più suggestivi delle mura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Porta e Piramide ancora unite dalle mura,con la posterula ostiense ancora murata.1865 circa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×