Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
bizerba62

Esperienze biblio-numismatiche su Gettone EXPO '06

Grazie Michele,.....mi sembrava di essere lì nel frattempo.....a tutti i collezionisti "moderni" faccio un appello....vicino a due monete mettete sempre un bel libro che racconti i tempi in cui hanno circolato le nostre amate monete.... sarà tutta un altra storia....ve lo assicuro.....

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto la stessa sensazione anche io come @@lele300, una domenica mattina dopo un buon caffè al bar, il sole che ti scalda un po (cosa che di questi giorni non può essere che positiva) su una panchina un po appartata, scoprire che il biglietto d'ingresso dell'Expo 1906 di Milano costava 1 Lira... scoprire che già all'epoca c'erano prodotti "ufficiali" ma evidentemente il proprietario del biglietto avrà trovato più conveniente acquistare una guida della fiera "non ufficiale" magari nell'edicola vicino a casa.  :)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel ritrovamento. Queste piccoli (e tutto sommato economici) collegamenti rendono il collezionare molto più interessante e "storicamente concreto" altrimenti si rischia di scadere nella collezione di figurine.

 

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Succede spesso di trovare dentro libri antichi manoscritti, cartoline, lettere, biglietti di lotterie o come quelli che hai trovato tu: un tesoro nel tesoro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma che botta di c.....  :rofl:  :rofl:  :rofl:

 

Complimenti!! 

 

 

Renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi fa piacere che abbiate apprezzato il racconto..... :good:...ma c'è ancora una piccola sorpresa, riportata nel frontespizio della Guida, di cui devo darVi conto.

Vi è infatti un'annotazione a matita, che non mi pare una dedica, quanto piuttosto una dichiarazione di appartenenza.
 
Il nome che a breve leggerete dovrebbe essere quello del padre di uno dei più famosi eroi sardi della prima guerra mondiale, al quale è dedicata la più grande Caserma dell'Esercito della città, che ospita la mitica "Brigata Sassari".

1498lja.jpg
 
 
 
A questo punto, devo chiamare doverosamente "in ballo" @@elledi, che oltre a sapere bene di cosa sto parlando,  conosce altrettanto bene anche una persona (che mi presentò..) molto informata sulle vicende della Brigata Sassari e, in generale, dell'Esercito italiano in Sardegna

A me sembra di leggere nell'annotazione:

 

"S. Tenente Gino Villasanta Milano 3 ottobre 1906 ore 9".
 
Se così fosse, la persona che ha scritto l'appunto dovrebbe identificarsi nel Maggiore Giovanni Riva di Villasanta, padre di Alberto, delle cui vicende  posto di seguito un link:

http://digilander.libero.it/frontedeserto/biografie/riva.htm

 

La data del 1906 è compatibile con il tempo in cui il padre di Alberto Riva di Villasanta.(che successivamente comanderà la "Sassari") ricevette i gradi di Sottotenente e ciò mi fa pensare di averlo correttamente individuato.

 

Tutto ciò è abbastanza singolare...non trovate? :pardon:

 

Saluti.

Michele

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un pezzo unico....complimenti...dopo ti chiamo e ti do il telefono del Prof.Lecis...l'esperto in materia più qualificato (secondo il mio parere) per le storie militari sarde.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dire, è come essere tornati indietro di un secolo. Grazie per aver condiviso il racconto. E' proprio vero che su molte bancarelle si possono trovare piccoli tesori, per chi li sa apprezzare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?