Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
giancarlone

Lombardia MILANO e dintorni MEDAGLIE dal 400....

Risposte migliori

giancarlone

Grossa medaglia, bronzo mm. 99,5   -  Fusione , ribulinata nei capelli e colletto, credo epoca 1500 circa, (purtroppo non trovo la documentazione che avevo trent'anni fà)

 

GIAN GALEAZZO VISCONTI  1° DUCA DI MILANO

 

post-13397-0-88149700-1457709642_thumb.j

 

 

 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

FILIPPO MARIA VISCONTI DUCA DI MILANO, 1412-1447

 

D/  PHILIPPUS MARIA . ANGLVS . DVX . MEDIOLANI . ECETERA .PAPIE . ANGLERIE . QVE . COMES . AC . GENEVE . DOMINUS  -  Busto del Duca con cappello morbido

R/  OPUS  . PISANI . PICTORIS - Il Duca a cavallo verso sinistra, a destra un paggio visto da dietro.

 

Bronzo mm. 95 - fusione postuma - Rif. POLLARD BARGELLO n.4

 

post-13397-0-35975900-1457711130_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Grossa medaglia opus PISANELLO, fusione coeva o postuma, bronzo mm. 84

 

NICCOLO' PICCININO, CONDOTTIERO, 1380-1444 c.

 

D/  NICOLAVS . PICININVS , VICECOMES . MARCHIO . CAPITANEVS . MAX AC . MARS . ALTER  -  Busto rivolto a sinistra con armatura e alto copricapo

R/  PISANI . P . OPVS - Grifone di Perugia che allatta due neonati, il condottiero Braccio da Montone e Piccinino - BRACCIVS e N . PICININVS

 

...da POLLARD BARGELLO n. 5    Datata 1441 circa, Piccinino portò il nome di Visconti essendo stato adottato dal Duca di Milano nel 1439 ( Filippo Maria Visconti ), finchè non fu adottato dal Re di Napoli nel 1441 o nel 1442.

 

post-13397-0-51494700-1457713059_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

SI, grazie Komodo molto utile

 

 

1450  INGRESSO IN MILANO DI  FRANCESCO SFORZA

 

D/  FRANCISCVS . SFORTIA . VICECOMES . DVX . MLI . QVARTVS  -  Busto a sinistra con armatura, la corazza davanti è ornata con l'emblema degli Sforza, un levriero sotto un albero

R/  CLEMENTIA . ET . ARMIS . PARTA  -  Francesco a cavallo sotto ad un baldacchino, scortato da soldati, e cittadini che baciano la mano

 

post-13397-0-79168800-1457809981_thumb.j

 

Bronzo, mm. 39,85, fusione coeva o postuma - Opus Cristoforo Caradosso Foppa, conosciuto come CARADOSSO

RIF.  Bargello n. 137

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

FRANCESCO SFORZA 1401-1466,  QUARTO DUCA DI MILANO dal 1450.

 

post-13397-0-51346400-1457906970_thumb.j

 

D/   (Biscione sforzesco) FR SFORTIAVICECOMES MLI DVX . IIII BELLIPATER ET PACIS AVTOR MCCCCLVI  -  Busto rivolto a destra, ai lati V - F

R/   IO . FR . ENZOLAE . PARMENSIS . OPUS  -  Levriero accovacciato sotto un albero (Impresa del DUCA).

 

ORIGINALE?  Bronzo con tracce di doratura, mm. 42,2  -  Opus  GIANFRANCESCO ENZOLA

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Medaglia o placchetta fusa e ad alto rilievo, mm. 80, mai trovata in nessuna pubblicazione, penso cinquecentesca.

 

FRANCESCO SFORZA E BIANCA MARIA VISCONTI sua sposa, figlia del terzo Duca di Milano FILIPPO MARIA VISCONTI

 

post-13397-0-45253800-1458040153_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Per approfondire con la storia, da un vecchio libro originale:

HISTORIA DELLE VITE DEI DVCHI E DVCHESSE DI MILANO  Con i loro veri ritratti cavati al naturale COMPENDIOSAMENTE DESCRITTE DA ANTONIO CAMPO CAVAGLIERO, PITTORE, ET ARCHITETTO CREMONESE.

Con 24 ritratti incisi all'acquaforte. IV Volume della storia CREMONA FEDELISSIMA - 1642

 

post-13397-0-52596900-1458052003_thumb.j

 

Cliccando sull'immagine si ingrandisce

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

... e ritratto della moglie BIANCA MARIA VISCONTI

 

post-13397-0-57838800-1458052273_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Grande, grande discussione, per Milano e per tutti, spero che venga letta ed apprezzata per l'alto spessore qualitativo e divulgativo , un plauso veramente a giancarlone !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

DONATO BRAMANTE da URBINO (1445-1514) ARCHITETTO, PITTORE, POETA

 

Chiamato a Milano da Ludovico il Moro, nel 1478 inizia la costruzione della chiesa di S. Maria presso S.Satiro, partecipò al progetto per il tiburio del Duomo di Milano, disegna la pianta del Duomo di Pavia, nel 1492 progetta la tribuna di S. Maria delle Grazie e i chiostri.

Alla caduta di LUDOVICO IL MORO, nel 1499 si trasferì a Roma dove ebbe importanti commissioni, la più importante il progetto per la Basilica di S. Pietro e la cupola.

Per saperne di più:  http://www.il-rinascimento.it/homepage/arte/img_arte/bramante_donato/bramante_donato_it.htm

e anche:  https://it.wikipedia.org/wiki/Bramante

 

post-13397-0-51033300-1458067637_thumb.j

 

D/   BRAMANTES ASDRVVALDINVS - Busto visto di fronte con la testa rivolta a sinistra

R/   FIDELITAS LABOR - Figura dell'Architettura seduta che regge squadra e compasso, il piede appoggiato ad un peso, dietro una veduta di S. Pietro secondo il progetto del Bramante.

 

Medaglia realizzata a Milano da CRISTOFORO FOPPA detto IL CARADOSSO, scultore, orefice e madaglista, lavorò a Milano al servizio degli SFORZA, nel 1505 si stabilì a Roma dove entrò al servizio del Papa Giulio II.

 

Bronzo, mm. 43,4

 

Rif. BARGELLO n. 140

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1499    GIANGIACOMO TRIVULZIO (1441-1518)   Maresciallo di Francia dal 1499

 

post-13397-0-92316400-1458121231_thumb.j

 

D/   IO IACOBVS TRIVVLS . MAR . VIG . FRA MARESCALVS . - Busto laureato a sinistra con corazza, agli angoli lo scudo dei Trivulzio,la ruota del sole, lo stemma dei Visconti col biscionee lo scudo con tizzoni e secchie, impresa viscontea.

R/   1499 / EXPVGNATA ALEXANDRIA : DELETO EXERCITV : LVDOVICUM . SF . MLI DVC EXPELLIT . REVERSVM . APVD NOVARIAM STERNIT CAPIT

 

La medaglia commemora al conquista di Alessandria, e la cattura di LUDOVICO IL MORO a Novara.

 

Medaglia quadrata attribuita dal LOMAZZO al CARADOSSO.

 

Bronzo, mm. 44,5x45

 

Rif.  BARGELLO n. 139

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

komodo

Grazie giancarlone, ci fai sognare....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

MEDAGLIA XV SECOLO

 

GIOVANNI ALVISE TOSCANI  Milanese 1450-1478 circa   -   GIURISTA UMANISTA E POETA  -  dal 1469 si stabilì a Roma per studiare LEGGE, divenendo un rinomato avvocato auditore generale alla corte di papa SISTO IV.  Lavorò anche per FRANCESCO SFORZA.

 

post-13397-0-83817300-1458208666_thumb.j

 

D/   IOANNES ALOISIVS . TUSCA . AVDITOR . CAM  -  Busto rivolto a sinistra con copricapo e tonaca.

R/   VICTA IAM NVRSIA FATIS AGITVR  -  Nettuno su carro marino trainato da due ippocampi.

 

Bronzo, mm. 41 - Autore LISIPPO IL GIOVANE

 

Rif.  BARGELLO n. 178

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

ciao giancarlone, per caso mi sapresti dare lumi su questa?

 

http://www.lamoneta.it/topic/139415-deus-nobis-haec-otia-fecit/

 

Mai vista, penso che sia come dice DIZZETA, putto con martello e scalpello che si autoproduce.

 

***********

 

MEDAGLIA XV SECOLO, stesso personaggio della precedente GIOVANNI ALVISE TOSCANI

 

post-13397-0-87506300-1458300173_thumb.j

 

D/   IOHANNES ALOISIVS TVSCANVS ADVOCATVS

R/   PREVENIT / AETATEM / INGENIVM / PRECOX

 

Bronzo, mm.63,3 - Autore LISIPPO IL GIOVANE

Rif.  BARGELLO  n.179

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

LAURA GONZAGA TRIVULZIO del Principe SIGISMONDO GONZAGA, sposa del conte GIOVANNI TRIVULZIO che morto nel 1549, si rimaritò col conte GIO. TEODORO TRIVULZIO

 

 

post-13397-0-64678400-1458494806_thumb.j

 

D/   LAVRA GONZ . TRIVL  -  Busto di donna col velo della vedovanza

R/   Dio fluviale Mincio con un urna nella mano sinistra dove sgorga l'acqua, fiume che passa per Mantova patria di Laura.

 

Bronzo, mm. 45,75 - Attribuita da KRESS ad ANNIBALE BORGOGNONE DA TRENTO

 

Rif:

ARMAND II 206.14

KRESS 506

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

SECOLO XVI

 

OTTAVIANO FERRARI  (1508-1586)  Milanese, filosofo, medico. Fu un ammiratore di ARISTOTELE. Per 18 anni insegnò Filosofia morale e politica alla CANOBBIANA a Milano, dopo a Padova per 4 anni, tornato a Milano  rimase fino alla morte.  

Scrisse: DE ORIGINE ROMANORUM - Pavia 1588;  DE SERMONIBUS EXOTERICIS - Venezia 1575;  DE DISCIPLINA - Venezia 1560; OCTAVII FERRARII DE RE VESTIARIA LIBRI TRES.PATAVII - TYPIS PAULI FRAMBROTTI BIBL., 1642, volume con tavole incise riproducenti antichi abbigliamenti e medaglie.

 

post-13397-0-32195600-1458555930_thumb.j

 

D/   OCTAVIAN . FERRAR  HIERON . FIL . MEDIOL  -  Busto con folta barba volto a sinistra

R/   VIRTVTES  HVIVS  AMAVI  -  Busto di ARISTOTELE volto a destra

 

Medaglia attribuita ad ANNIBALE FONTANA

Oroginale, piombo, mm. 39,2

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

ANTONIO DI LEYVA (1480-1536 )  RARISSIMA MEDAGLIA DEL PRIMO GOVERNATORE DI MILANO SOTTO IL DOMINIO DI CARLO V DI SPAGNA

 

... da rivista medaglia delle edizioni s. johnson n. 14,

Nato nel 1480 e morto nel 1536, Antonio de Leyva combattè a Las Alpujarras contro i Mori di Granada che si erano ribellati; nel periodo 1503-1504 combattè nella campagna di Napoli agli ordini di Gonzalo Fernandez de Cordoba detto el Gran Capitan. Fu ferito alla battaglia di Ravenna nel1512 durante le lotte per la Lega Santa; conbattè anche agli ordini del Marchese di Pescara nel Milanese nel 1521 e alla battaglia di Provenza del 1524.

Comandò la guarnigione di Pavia che resistette all'assedio di Francesco I dall'ottobre del 1524 al febbraio del 1525 e prese parte alla vittoriosa liberazione di quella fortezza nel febbraio del 1525. Nominato Governatore di Milano, tenne la carica una prima volta dal 7 di novembre del 1525 al 29 novembre del1529 e una seconda volta dal 27 novembre del 1535 al 15 ottobre del 1536. Morì in Provenza dove accompagnava Francesco I, nello stesso anno. Portò anche il titolo di Principe di Ascoli.

 

post-13397-0-26147300-1458657575_thumb.j

 

D/   ANT . LAEVA . CAES . EXER . IN . ITAL . IMP . MEDIOL . Q . REI . VIC .GER . - Busto volto a sinistra con pelliccia.

R/   VNDIO   PARTA

 

Bronzo originale, mm. 43,1 - 

 

Da Wikipedia:    https://it.wikipedia.org/wiki/De_Leyva    e anche:   https://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_de_Leyva

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

.... dal volume di FRANCESCO BELLATI del 1776

 

post-13397-0-95257400-1458660115_thumb.j    post-13397-0-76004000-1458660177_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Rara e originale medaglia ancora di gusto rinascimentale, del GOVERNATORE DI MILANO

 

PEDRO ENRIQUEZ CONTE DI FUENTES, governatorato sotto FILIPPO III, dal 1600 al 1610.

 

post-13397-0-41249800-1458670681_thumb.j

 

D/   PETRVS ENRIQUEZ COMES FONTA  -  Busto del personaggio, testa con capelli corti, baffi e larga barba a punta, gorgera e corazza.  Aggiungo bellissimo e vigoroso ritratto.

R/   GOBERNATOR . MEDIOLANI . 1607  -  Nel campo un ara con sopra corona e rami di palme, sotto l'iscrizione DEDVCET ME VICTOR DEVS

 

Bronzo, mm. 45,4

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

...sempre dal volume di FRANCESCO BELLATI

 

post-13397-0-02311400-1458671632_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Che chicche Giancarlo, grazie per averle condivise!

Antonio

PS ancora bellissima la doratura sulla medaglia di Pedro Enriquez, complimenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

FRANCESCO FABRIZIO SERBELLONI (......-1570)  Da famiglia patrizia milanese, tanto ricca e potente che nel suo palazzo di c.so Venezia 16 ospitò Sovrani e Capi di Stato.

Viene inviato dal papa PIO IV suo cugino, in soccorso del re di Francia Carlo IX per combattere gli eretici ugonotti, nel 1562 liberò Avignone. E' nominato Cavaliere Senatore di Milano dal re di Spagna Filippo II.

 

Dal volume di Paolo Morigi  LA NOBILTA' DI MILANO -1619  ....Fabricio, fù molto esperto nella militia, & essendo Capitano nel Piemonte mostrò il suo valore più volte contra delli inimici. Fù poi mandato da Papa Pio IV. Governatore in Avignone, e sostenne una guerra crudele contra de Ugonotti, dove con gran sua gloria li ruppe, e gli mandò in fracasso, con la morte di migliaia di quei heretici, e di trofei acquistati da nemici ne furono portati parecchi alla gloriosa Madonna di  San Celso di Milano per rendimento di gratie. Fu ancora ornato dal Re Cattolico di Cavaliero Senatore.

E Papa Pio V volendosi servire del gran valore di questo Serbellone, lo chiamò a Roma, ma giunto che fu, cade in una infirmità della quale se ne morì l'anno 1567.

 

post-13397-0-96187500-1458860188_thumb.j

 

D/   FR . FABRICIO . A . SERBELLON . MEDIOL . PONT . PREF : - Busto a sinistra con armatura, barbuto e con capelli molto mossi

R/   + REI .PV . AVENION . SERVATORI . AC . LIBERATORI - Veduta di Avignone

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

ISABELLA D'ARAGONA (1470-1524) DUCHESSA    FIGLIA DEL RE DI NAPOLI ALFONSO E DAL 1489 MOGLIE DI GIAN GALEAZZO MARIA SFORZA VI DUCA.

GIAN GALEAZZO SFORZA DUCA A NOVE ANNI, cagionevole di salute e debole di carattere, visse sempre sotto tutela, prima della madre BONA DI SAVOIA poi di LUDOVICO IL MORO.

 

post-13397-0-87774100-1459010107_thumb.j

 

D/   ISABELLA ARAGONIA DUX MLI  -  Busto velato rivolto a destra

R/   CASTITATI . VIRTVTIO . INVICTAE  -  Figura femminile nuda, seduta, che tiene una verga avvolta da un serpente, di fronte una palma con datteri.

 

Bronzo, mm.46  -  Medaglia fusa a Napoli, attribuita a GIANCRISTOFORO ROMANO

 

Rif:

BARGELLO n. 60

Kress appendice n. 77

Medagliere di Milano  n. 452

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×