Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
oldgold

"Al valore militare"

Recommended Posts

oldgold

Buona sera a tutti!!

 

 

Un'amica mi ha chiesto numi e una possibile valutazione su questa medaglia appartenente alla sua famiglia.

 

Io intendendomene poco di decorazioni militari ed avendo trovato valutazioni molto discordanti in rete passo la palla a voi!!  :help:  :help:

 

Magari se riuscite a riportarle anche qualche nozione storica oltre al mero valore venale riusciamo a farla appassionare!!  :blum:  :good:

 

Grazie mille a tutti quelli che interverranno!!

 

 

 

p.s. dimensioni e peso non li ho chiesti ma se servono provvedo..

post-38735-0-51704500-1462661397_thumb.j

post-38735-0-48687300-1462661407.jpg

Edited by oldgold

Share this post


Link to post
Share on other sites

Littore

Si tratta di una medaglia d'argento al valor militare, conio della Regia Zecca (Z coronata in basso al D/).

Al R/ sono incisi il nome del decorato e il luogo dell'"atto di ardimento" che, stanti il luogo e la data deve riguardare questa battaglia: http://www.storiaememoriadibologna.it/caposile-ve-1086-luogo

Con un po' di ricerche, credo si possano ritrovare anche le motivazioni per cui venne concessa l'onorificenza.

La decorazione è completata da un  nastro azzurro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Ciao Oldgold : se credi, puoi consultare il sito "elenco decorati di medaglia d'argento al valor militare" per rintracciare il nome dell'insignito della medaglia che hai mostrato.

 

Venne istituita assieme alla Medaglia d'Oro da Carlo Alberto di Savoia, Re di Sardegna il 26.3.1833 ( a loro si aggiunse nel 18187 la Medaglia di Bronzo), mantenuta dal Regno d'Italia e tuttora in vigore (al posto dello stemma sabaudo compare quello della Repubblica Italiana).

 

Veniva concessa assieme ad un assegno, trasmissibile anche agli eredi.  Te ne invio una foto (orribile, scattata con il cellulare) per mostrartene il nastro.  Veniva conferita con un brevetto di nomina, sarebbe interessante rintracciarlo.

 

@@oldgold

post-2460-0-22187000-1462699739_thumb.jp

Edited by sandokan
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

oldgold

Grazie mille a tutti!!

Dopo Le mando il link della discussione così può leggere le vostre risposte direttamente! ☺

Oggi se riesco faccio qualche ricerca e posto quel che trovo..

Per ultimo.. Secondo voi quale può essere il valore in questa conservazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Senza la vistosa ammaccatura sul bordo, munita del nastro originale e del brevetto di nomina avrebbe un discreto valore : puoi fartene una idea dando una occhiata sul web ai tanti listini di commercianti e case d'asta : direi dai 500 euro in su.

 

Anche così è comunque un bel pezzo che, se fosse appartenuto ad un familiare, mi guarderei bene dall'alienare.

 

Un nastro anche vecchio volendo lo si può aggiungere, magari prelevandolo da una decorazione minore....

Share this post


Link to post
Share on other sites

oldgold

Beh mi aveva detto subito che non intendeva venderla.. chiedeva solo per curiosità..

quindi diciamo comunque che realisticamente in queste condizioni potrebbe valere intorno ai 300/350 euro?

ora è tardi per mandarle in link, provvedo domani mattina. Poi vi dico cosa risponde..

Nel caso in cui dovesse avere anche il brevetto di nomina Le dirò di mandarmi una foto e per completezza lo allego.. ?

p.s. ho visto sul noto sito che un negozio di numismatica fiorentino vende il nastro.. ma credo sia nuovo. Dici che varrebbe la pena prenderlo o è da trovare dell'epoca?

Intanto grazie a tutti!!

Edited by oldgold

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Volendo, il nastro lo si può acquistare anche in ogni negozio di forniture militari, visto che la decorazione è ancora in vigore.

 

Sul fatto di inserire un nastro nuovo in una decorazione antica, molti collezionisti non sono d'accordo. Nello stesso tempo, occorre dire che il nastro è importante, nasce con la stessa Legge che istituisce la medaglia ed è indubbio che aggiunge fascino alla decorazione stessa.

 

Se capita invece di reperire un vecchio nastro, la differenza non è visibile : personalmente ho acquistato nastri per alcune decorazioni che ne erano prive, una questione di scelta.

 

Non torno sul valore che può avere la tua medaglia nelle sue attuali condizioni : i prezzi variano anche notevolmente sul mercato, né ho competenze specifiche in materia.

 

Sul web, i prezzi li hai già confrontati anche tu......

 

Saluti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

oldgold

Buon giorno!

 

Da telefono non riuscivo a dare i like! Non so perchè..

 

Comunque ho dato il link alla mia amica. che vi ringrazia per le risposte!!  :good:

 

Inoltre ha detto che si impegna a cercare " l'assegno " di cui parlavi sopra in modo da completarla. Nel caso in cui dovesse trovarlo me ne manderà una foto che allegherò alla discussione.  :good:

 

Vi ringrazio nuovamente anche io!! Siete sempre preziosissimi!!  :hi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Ciao Oldgold : forse sono stato poco chiaro.  Come ogni decorazione, la Medaglia veniva e viene concessa con un brevetto nominativo di nomina recante il nome dell'Insignito, una pergamena che allora era firmata dal Ministro della Guerra per conto di S.M. il Re.

 

Inoltre , questa decorazione come la Medaglia d'Oro al valor Militare dava diritto a ricevere un assegno che nel 1918 era di 800 Lire-oro per la Medaglia d'Oro, 250 per quella d'argento, 100 per quella di bronzo.    Questo assegno proseguiva la tradizione esistente nell'antico Esercito Sabaudo di premiare atti di valore compiuti in guerra con somme di danaro.

 

Quello che sarebbe interessante ritrovare è appunto il brevetto di conferimento della decorazione [volendo, credo sia possibile ottenere un attestato qualora il brevetto originale di nomina sia andato smarrito : un tempo almeno era cos].  Saluti.

 

@@oldgold]

Edited by sandokan

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Allego come esempio il brevetto di conferimento di una decorazione militare (il nome del decorato è stato cancellato

post-2460-0-44032200-1462883030_thumb.jp

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Strano....l'incisione è nella grafia del secolo scorso. Chi può avere interesse ad attribuire o attribuirsi una falsa medaglia d'argento ?

Forse uno che era presente a Capo Sile e si è voluto "fabbricare" un ricordo, anche se in quella occasione non se lo era guadagnato sul campo ?

Francamente mi sembra poco probabile.

Oppure un commerciante che ha voluto aumentare il valore commerciale della medaglia, arricchendolo di un nome di fantasia : questa è una ipotesi più probabile, chissà quale è l'ipotesi giusta......

@luca0278

Share this post


Link to post
Share on other sites

luca0278

Duca collezionando militaria e appunto medaglie non è la prima che mi capita di vedere con inciso un nome che poi non risulta negli annuari. Purtroppo  alcuni commercianti per aumentare il valore di queste medaglie  fanno questo e altro. Una medaglia incisa va sulle 200/300 euro a secondo dei fatti d'arme ed altre cose, una non incisa vale sulle 30/40 euro a seconda che sia zecca o meno.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

milites

Sono d'accordo sul fattore delle incisioni truffaldine postume, ma nel caso specifico questo tipo di incisione fatta a mano non è più capace a farla nessuno. Nei "tarocchi" che si vedono in giro le incisioni sono molto approssimative e spesso ridicole questa invece è perfetta nel giusto stile dell'epoca.

La mancanza del nominativo nell'elenco dei decorati non è una cosa probante, anzi capita spesso e bisogna fare delle ricerche al Ministero della Difesa e come al solito esce fuori il nominativo mancante.

Bel pezzo peccato la vistosa "botta" ma il suo valore storico non ne cambia l'importanza. Da custodire gelosamente!!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

oldgold

Buona sera.

Scusate se non ho più risposto ma non trovavo la discussione dopo la sparizione del pulsante "miei contenuti" che ho fortunatamente appena ritrovato.

Sinceramente non so quale possa essere la verità. La proprietaria è una mia ex compagna di università e sinceramente non so se ha poi più letto la discussione.. Domani provo a mandarLe un messaggio con gli aggiornamenti. 

Buona notte e grazie ancora a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

riepo58

buonasera a tutti,

mi inserisco per mostrare una parte di un diploma di medaglia di bronzo in mio possesso recante la scritta:

alla medaglia di bronzo al valor militare e' annesso l'assegno annuo di lire 100.

e chiedo se  era un  vitalizio o aveva un termine.

grazie   riepo58

100 LIRE.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Ciao Riepo. L'assegno era vitalizio e attualmente anche reversibile agli eredi.

Non sono certo che la trasmissibilità ci fosse anche durante il Regno, probabilmente sì.

 

@riepo58

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.