Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
DARECTASAPERE

SEDE VACANTE 1724 - BOLOGNA

Recommended Posts

DARECTASAPERE

Buonasera a tutti gli amici del forum.

Vorrei condividere con gli appassionati delle monete Pontificie e, magari anche con gli amici collezionisti delle Zecche emiliane con particolare attenzione a quella di Bologna, la nuova arrivata nella mia raccolta delle Monete dei Camerlenghi:

Muraiola da 4 Bolognini, Sede Vacante 1724, Muntoni 8, CNI 6.

non mi dilungo oltre la descrizione in quanto é correttamente quella, senza variante alcuna.

20200130_205338.thumb.jpg.d596af094c23edac4f6576957b88beca.jpg 

poi posterò consecutivamente il Rovescio.....

Nella mia personale ricerca ho censito solamente 2 esemplari di questo rarissimo nominale:

- Asta Negrini 32, lotto N° 1188 (ma era il Muntoni 9 perché il Dritto era il tipo "ANO 1724" )

- Catalogo "LA FENICE" Arsantiqua 2006, lotto 519 (ma era il Muntoni 11 perchè il Dritto Munt. 9  ma il rovescio con A.B. all'esergo...)

avrei anche le immagini di queste monete ma non riesco a postare tutto......

Come sempre gradire la condivisione di altri esemplari conosciuti in quanto, (e ribadisco dalle mie personali ricerche), trovo questo nominale  estremamente raro e mancante da tutte le più prestigiose e complete raccolte del passato che ho consultato.

Grazie,

Daniele 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

DARECTASAPERE

per gli appassionati come me dei cartellini o annotazioni dei "vecchi collezionisti" ; questo é il cartellino che accompagnava il lotto, lo trovo interessante quanto la moneta, addirittura il precedente possore lo aveva classificato ( e devo dire correttamente...) con uno stile da anni 50' al  "CINAGLI 10".......

20200130_205440.thumb.jpg.160dfa21e35654a97895cf2cdc5ee35d.jpg

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ZuoloNomisma

Caro Dani, come sempre ci presenti delle "chicche" e anche questa non fa eccezione. Moneta per intenditori, che visto il piccolo modulo, la conservazione modesta, il metallo non del tutto nobile e il fatto di essere di zecca periferica, poteva facilmente passare inosservata. Ma non alle tue antenne da segugio per le monete di S.V.! Si tratta senza dubbio di un pezzo estremamente raro. Dalle nostre chiacchiere precedenti, dopo le mie ricerche ti avevo confermato che l'unico esemplare che ero riuscito a reperire era quello della Negrini 32. Quello da te segnalato di Arsantiqua non l'avevo rilevato perché non ho quel catalogo... Ovviamente manca anche in tutte le aste storiche pontificie. Che dire: complimenti! Molto bello il "cartellino/bustina" d'epoca: sembra carta di riso, me lo confermi? Apprezzo anche io molto questi particolari, che danno ancora più valore storico-numismatico ai pezzi delle nostre collezioni. 

Michele 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Finalmente lo hai trovato questo 4 bolognini ! 😉

Gli altri due esemplari da te citati, sono presenti nel catalogo Lamonetiano (Muntoni 9 l'esemplare di Negrini, Muntoni 11 l'esemplare di Arsantiqva, immagine principale della scheda) :

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-SV24BO/3

Ciao, RCAMIL.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DARECTASAPERE
1 ora fa, rcamil dice:

Finalmente lo hai trovato questo 4 bolognini ! 😉

Gli altri due esemplari da te citati, sono presenti nel catalogo Lamonetiano (Muntoni 9 l'esemplare di Negrini, Muntoni 11 l'esemplare di Arsantiqva, immagine principale della scheda) :

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-SV24BO/3

Ciao, RCAMIL.

Adesso nel catalogo la moneta possiamo inserire anche il Muntoni 8 !

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giov60

Credo che queste muraiole siano, più che tipi diversi, delle varianti minori. Ogni conio differiva dall'altro per disposizione della legenda, interpunzione (stelle e punti), abbreviazioni, sigle  dello zecchiere (Bazzanelli rimase in carica dal 1721 al 1729),  e anche incisione delle raffigurazioni. Questo sia per la Sede Vacante che per gli anni precedenti e successivi e sia per la monetazione in mistura che per quella in rame. Comunque, relativamente alla S.V., si tratta di monetazione estremamente rara.

Nel Bollettino di Numismatica n. 53 edito a cura dell'IPZS verrà considerata proprio la zecca di Bologna negli anni 1700-1724 (comprese le 2 S.V. 1721 e 1724).

:)

  • Like 3
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.