Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
quattrino

Gita a Volterra

Risposte migliori

quattrino

Il museo etrusco di Volterra è piccolo ma vale la pena visitarlo. Alcune sale sono state di recente riallestite in modo affascinante come questa dove è esposta una statuetta votiva chiamata "l'ombra della sera" datata agli inizi del III secolo A.C. Pesa 1322gr, cioè quanto 10 Assi di Velathri del tipo Delfino, il più leggero (peso medio 132,26gr).

Ma c'è anche una sezione numismatica..........

post-1843-1171815760_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Dove in bacheche male illuminate e peggio allestite :angry: sono esposte dalle monete greche a quelle etrusche a quelle repubblicane (Aes Grave) e successive (le familiari ordinate in ordine alfabetico) ed infine quelle imperiali.

La qualità è scarsina, specialmente delle imperiali, ed il senso di sciatteria regna sovrano......

Ok, l'allestimento ottocentesco è a suo modo affascinante.....ma almeno un'illuminazione decente ed un pannello esplicativo (totalmente assenti) non avrebbero guastato....

post-1843-1171816413_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Vetrina dell'Aes Grave.....quella con le monete di Volterra era troppo buia per essere fotografata :(

post-1843-1171816516_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Scusate le pessime foto....... bacheca delle greche.....

post-1843-1171816703_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Sono inorridito... scusate ma in qualità di cittadini si può denunciare uno scempio del genere ?

La bacheca sopra al termosifone ??? E quegli spazi vuoti ????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko
Sono inorridito... scusate ma in qualità di cittadini si può denunciare uno scempio del genere ?

La bacheca sopra al termosifone ??? E quegli spazi vuoti ????

201272[/snapback]

una "faccina" fa al caso: :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Sono inorridito... scusate ma in qualità di cittadini si può denunciare uno scempio del genere ?

La bacheca sopra al termosifone ??? E quegli spazi vuoti ????

201272[/snapback]

Sono sopra il termosifone perchè monete molto vecchie, devono stare al caldo per non ammalarsi, a volte alcune per il troppo caldo evaporano lasciando i vuoti che si vedono in foto...

Non stiamo sempre a pensare male !! ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko
Sono inorridito... scusate ma in qualità di cittadini si può denunciare uno scempio del genere ?

La bacheca sopra al termosifone ??? E quegli spazi vuoti ????

201272[/snapback]

Sono sopra il termosifone perchè monete molto vecchie, devono stare al caldo per non ammalarsi, a volte alcune per il troppo caldo evaporano lasciando i vuoti che si vedono in foto...

Non stiamo sempre a pensare male !! ;)

Ciao, RCAMIL B)

201274[/snapback]

bella questa risposta, fosse così.... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sesino974

:D :D :D :D :D :D

Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Ho visitato quel museo mel 2004 e lo ho trovato molto molto interessante.

Ho trovato particolarmente eccitante la bacheca dell'aes signatum che presentava un incredibile quadrilatero verde con il pegaso, non è che l'hai fotografato?? Molto interessanti le serie di aes grave di Velhatri con le teste gianiformi. I sesterzi invece mi sembravano piuttosto consunti, sull'MB andante. La collezione di denari repubblicani , messi in fila con le etichette antiche delle Gens, era molto invitante.

ciao

NB: la prossima volta filtro polarizzato per evitare i riflessi sul vetro !!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino
Ho visitato quel museo mel 2004 e lo ho trovato molto molto interessante.

Ho trovato particolarmente eccitante la bacheca dell'aes signatum che presentava un incredibile quadrilatero verde  con il pegaso, non è che l'hai fotografato?? Molto interessanti le serie di aes grave di Velhatri con le teste gianiformi. I sesterzi invece mi sembravano piuttosto consunti, sull'MB andante. La collezione di denari repubblicani , messi in fila con le etichette antiche delle Gens, era molto invitante.

ciao

NB: la prossima volta filtro polarizzato per evitare i riflessi sul vetro !!!

201289[/snapback]

Ci volevano delle vetrine polarizzate :D non solo dei filtri.... ero piegato in due per vedere qualcosa! :P Quadrilateri con Pegaso non ne ricordo....non so se hai notato però all'estrema destra della vetrina un frammento di quadrilatero buttato da un lato :blink: Ho la foto sul telefonino insieme ad altre di quella bacheca ma non riesco a scaricarle :(

Un quadrilatero c'era, ma era vicino ad un cartellino che diceva "riproduzione del XVIII Secolo" riportava "Romanom" sotto una specie di bastone o fascio di verghe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

15x60

Nonostante la "presentazione" non sia all'altezza, mi pare però il "contenuto" del museo sia molto interessante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Ho visitato il museo più volte negli ultimi 10 anni, l'ultima tre anni fa. Immutabile come il tempo che è passato. Volterra non fa eccezione, abbiamo il primo o secondo patrimonio culturale al mondo a detta dell'Unesco e non riusciamo minimamente a valorizzarlo. Lo stesso Museo fosse alla John Hopkins University ci farebbero di tutto, dalle conferenze, agli studi. Le vetrine non sarebbero male illuminate ed impolverati i velluti bordeaux. Non ci sarebbero ditate sui vetri; sarebbe disponibile la guida etc. etc. Non mi riferisco solo alle monete ma anche a tutti gli oggetti esposti. Così è noto che in tre anni non è cambiato nulla a seconda delle descrizioni fatte.

Poi ci si stupisce perchè tanto patrimonio artistico privato non prende la via dei Musei e delle Donazioni in Italia, quando invece è prassi abbastanza comune all'estero.

Poi la numismatica è veramente l'ultima ruota del carro, a Milano le raccolte pubbliche sono confluite tutte al Castello, lodevole iniziativa. Il Castello è stato restaurato tutto sino all'ultima rampa, quelle delle raccolte numismatiche, li si entra nel vecchio e nel precario e solo grazie alla buona volontà di chi ci lavora che le cose non peggiorano. Eppure la collezione di Milano è tra le più importanti in Europa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Mi sembra che ci sia come una sorta di pregiudizio.....direi razzismo nei confronti della numsimatica. Le monete vengono considerate come monumenti di serie B, meno importanti di vasi, statue, e presino epigrafi. E' vero che forse sono meno direttamente "leggibili" dai non esperti, eppure con qualche pannello esplicativo e il dovuto allestimento che ne metta in risalto l'importanza, anche un bel AES GRAVE di Volterra poteva essere la star del museo etrusco...... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Verissimo! Adesso nel solito palazzo è presente la mostra "Etruschi di Volterra" con opere provenienti da importanti musei europei, oltre che italiani. Qualcuno sa se è stata allestita anche una sezione numismatica? Sarebbe una enorme disdetta, vista l'importanza della zecca di Volterra in epoca etrusca, se a questo tipo di allestimento nessuno ci avesse pensato, no?? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

erademo
Supporter

Son stato a Volterra giusto ieri, oltre al museo etrusco è presente una discreta collezione numismatica anche presso la pinacotece civica. . . quasi tutte monete che dal periodo medioevale arrivano al fine 1800.

L'esposizione è un po' più curata, anche se si può fare molto di più. Bellissima l'ambiente in cui sono esposte in mezzo a quadri rinascimentali splendidi. . .

Comunque per essere una pinacoteca espone pregevoli pezzi soprattutto di area toscana. . .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×