Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
piergi00

approfondimento Somalia Italiana

Risposte migliori

piergi00

Monetazione quella della Somalia Italiana alquanto trascurata dai collezionisti del Regno D'Italia , scorrendo le discussioni presenti su questo tema nel nostro forum risultano in proporzione poche come pure le monete postate in particolare quelle in rame

Sicuramente una collezione di nicchia che spesso si intraprende solo in un secondo tempo per integrare quella di Vittorio Emanuele III , non certo come collezione a se stante

Proprio dopo alcune considerazioni suggerite da Carledo49 via MP ho deciso di aprire questa discussione per rispolverare e mettere in luce tale monetazione per chi non la conosce ancora e per i siuoi appassionati

Aspetto quindi opinioni e contributi fotografici di Bese , Rupie e Lire da parte di tutti gli appassionati di questa Ex Colonia Italiana

Ecco una succinta introduzione storica

La Somalia Italiana era, dal 1889 al 1905, un protettorato e poi, dal 1905, una

colonia italiana; ci fu l'occupazione del Regno Unito dal 1941 al 1950, poi dal

1950 fino al 1960 fu sotto protettorato italiano ONU. La storia della Somalia

indipendente riprende a partire dal 1960.

L'Italia cominciò a penetrare nell'area somala negli anni Ottanta

dell'Ottocento, fino alla creazione di una vera e propria colonia. Nel 1936,

dopo la guerra d'Etiopia, la Somalia Italiana entrò a far parte dell'Africa

Orientale Italiana insieme all'Etiopia e all'Eritrea e le venne aggiunto l'Ogaden.

Nel 1941, nel corso della Seconda guerra Mondiale fu occupata da truppe

britanniche, che ne mantennero il controllo fino al novembre del 1949, quando

le Nazioni Unite la diedero in amministrazione fiduciaria all'Italia.

Il 1º luglio 1960, la Somalia Italiana raggiunse l'indipendenza. Si unì da

subito al vicino Somaliland, resosi indipendente dalla Gran Bretagna il 26

giugno di quello stesso anno, per formare la repubblica di Somalia.

Tratto Da Wikipedia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Giusto per rompere il ghiaccio posto le uniche due monete per la Somalia Italiana opera di Attilio Silvio Motti , tutte la altre sono firmate da Evaristo Luigi Giorgi

Qui trovate una biografia sul Giorgi , qualcuno, se ha tempo, ha voglia di aggiungere quella del Motti ?

Grazie in anticipo

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=37126

Si tratta di monete da 5 e 10 Lire anno 1925 coniate dalla Zecca di Roma espressamente per la circolazione nella Somalia

Tale emissione venne autorizzata dal Regio Decreto N. 1143 del 18 giugno 1925 , tuttavia queste lire vennero sostituite ben presto con le 5 e 10 lire del 1926 circolanti in Italia

Proprio per questo motivo , codeste monete avendo circolato poco nella colonia , si trovano facilmente in alta conservazione

Altra peculiarita' la presenza della testa coronata di Vittorio Emanuele III (non presente nella sua monetazione per il Regno D'Italia) , come gia' era avvenuto per il padre per quella della Colonia Eritrea

Le due tipologie presentano assi alla francese

Per una descrizione delle monete

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-SOM/7

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-SOM/6

10 Lire 1925

post-116-1227187595_thumb.jpg

post-116-1227187602_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jena

purtroppo non mi sono mai interessato a questa monetazione,per quanto riguarda la vita del Motti posto quello che sono riuscito a trovare grazie al sito www.lorioli.com

Attilio Silvio Motti Nato ad Alessandria nel 1867, morto a Roma nel 1935. Incisore, medaglista, acquarellista, xilografo. Diplomatoall'Accademia di Belle Arti di Nizza. Capo incisore della Zecca italiana per ben 22 anni, dal 1913 alla morte. Accademicodi S. Luca; insegnante di incisione alla Scuola dell'Arte della Medaglia; membro della Commissione Permanente TecnicoArtistico Monetaria. Autore, tra l'altro, della medaglia ricordo della Conciliazione tra lo Stato Italiano e la Chiesa. Legò ilsuo nome a tutta la monetazione eseguita dalla Zecca, anche per conto di Stati esteri, nel periodo in cui diresse il reparto d'incisione dello stabilimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao, resto sempre affascinato dalla serie delle rupie.

Ogni volta che c'è un convegno numismatico mi prendo una vista...

Quotazioni troppo alte.

L'unica che ho è un besa e pure forata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Purtroppo la monetazione della Somalia Italiana ha quotazioni fuori della mia portata.

Peccato perchè sono monete affascinanti e molto belle...magari potessi mettere su una "raccolta"su questa tipologia.

Ma essendo, diciamo, "parallele" alla monetazione del Regno , la rinuncia non è troppo sofferta.

Un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487
ciao, resto sempre affascinato dalla serie delle rupie.

Ogni volta che c'è un convegno numismatico mi prendo una vista...

Quotazioni troppo alte.

L'unica che ho è un besa e pure forata.

Anche quella foratura è una testimonianza storica, visto che parliamo di una moneta coloniale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piergi00
ciao, resto sempre affascinato dalla serie delle rupie.

Ogni volta che c'è un convegno numismatico mi prendo una vista...

Quotazioni troppo alte.

L'unica che ho è un besa e pure forata.

Sempre meglio di me , che non possiedo neppure un besa :)

La monetazione della Somalia in rame e' piuttosto quotata in buona conservazione e non si trova neppure facilmente :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ma risulta anche a voi che un grossissimo quantitativo di monete da 25 centesimi 1902-03 fu inviato in Africa Orientale dopo la loro coniazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jena

Si siccome tale moneta non fu molto gradita perche' era facilmente confondibile con il rovescio della lira di argento,fu sospesa la coniazione e successivamente furono ritirate dalla circolazione 13.353.145 unià e parte di queste monete fu proprio inviata in somalia a costituire il primo quantitativo di moneta italiana circolante in territorio somalo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Qui c'è un po' di storia e foto delle Rupie e Besa della mia Collezione, oltre alle banconote.

http://manuali.lamoneta.it/MANUALI.html

Ultimamente sono riuscito ad acquistarne delle altre che cercherò di postare.

Pgl

Complimenti per il manuale in particolare per la sezione sui falsi , molto utile per chi e' principiante e vuole cimentarsi in questa collezione

Bene quando hai tempo posta pure qui le tue nuove entrate cosi' si continua con la galleria della monetazione della Somalia Italiana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Veramente bellissime le 5 e 10 Lire somale postate. Mi mancano e non riesco a reperirle.

Per quanto riguarda questa monetazione, devo dire che era una tipica usanza, tra gli indigeni e non, fare dei ciondoli (forando le monete) o appiccagnoli, soprattutto con bese e rupie.

Possiedo una mezza rupia appiccagnolata, ma la rupia ed il quarto, per fortuna, sono ottime.

A breve posterò la rupia che ha un particolare che non mi spiego e che dovrò sottoporre alla vostra attenzione.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maghana Hollysword

io sono in attesa di un bell'1/4 di rupia in FDC..

ho già le finanze pronte..appena mi capita l'occasione, non me la faccio sfuggire.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pgl

Incominciamo con la Rupia del 1912.

post-121-1227300714_thumb.jpg

post-121-1227300728_thumb.jpg

ANNO ZECCA TIRATURA RARITA'

1910 Roma 300.000 R

1912 Roma 600.000 R

1913 Roma 300.000 R

1914 Roma 300.000 R

1915 Roma 250.000 R

1919 Roma 400.000 R

1920 Roma 1.300.000 R3

1921 Roma 943.000 R5

Della Rupia del 1921 si conoscono ad oggi solo 3 esemplari. In vendite pubbliche si è visto un esemplare in condizioni SPL, prima all'asta Santamaria del 1959 della collezione Nazzarri, poi sempre lo stesso esemplare all'asta Ratto del 1971 della collezione Curatolo dove fu aggiudicato a Lire 2.352.000. Lo stesso esemplare all'asta Nomisma del 22 e 23 Marzo 2005 nella Repubblica di San Marino è stato aggiudicato a € 92.000.

Pgl

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pgl

Passiamo quindi alla Rupia del 1913.

post-121-1227300933_thumb.jpg

post-121-1227300945_thumb.jpg

Metallo Argento 916,66 ‰

Contorno Rigato

Diametro 30,00 mm

Peso 11,66 gr

Pgl

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pgl

Infine la Rupia del 1914.

post-121-1227301054_thumb.jpg

post-121-1227301070_thumb.jpg

Modelli ed incisione : Luigi Giorgi

R. Decreto n. 847 dell'8 Dicembre 1910

Asse : Tedesco

Queste sono le tre Rupie della mia collezione.

Domani passiamo alla 1/2 Rupia.

Pgl

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Aggiungo alla Galleria :

Un Quarto di Rupia

1910 Roma 400.000 R

1913 Roma 100.000 R

post-116-1227341742_thumb.jpg

post-116-1227341750_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Il 1921 :lol:

Posto il 1915, vist che le altre sono già state postate

r06yo9.jpg

15mixp4.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Foto spettacolare, non è che potresti inserirla anche a catalogo?

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-SOM/5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Complimenti Bruno (per foto e moneta)

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

La foto è di mnelao (diamo a Cesare ciò che è di Cesare).

la moneta è mia, acquistata sempre dall' amico mnelao.

x Incuso

Se lo fai tu mi fai un favore, visto che sono un imbranato con il Computer.

Ti devo una bevuta ;)

Ma quante bevute devo pagare? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Se mnelao dà l'ok non ho problemi a farlo io. Comunque io bevo poco, mi accontento di un bicchiere di Dom. Romanée Conti 1997 :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mnelao

Buon pomeriggio a tutti.

Nessun problema, ovviamente, a pubblicare la foto: anzi e' un piacere e un onore.

Aggiungo, se possono essere utili, anche le foto di una moneta da 2 bese del 1910, magari non in conservazione molto alta,

ma si tratta di monete molto difficili da reperire in FDC.. Ovviamente anche queste foto sono utilizzabili.

Ormai mi sono dedicato a collezionarie solo monete straniere, e anche questa l'ho ceduta (ad un iscritto questo Forum, mi sembra di ricordare).

Un saluto

Renzo

D/ : http://i72.photobucket.com/albums/i176/menelao/2bese910d.jpg

R/ : http://i72.photobucket.com/albums/i176/menelao/2bese910r.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×