Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Hologhost Tsohgoloh

Difetto di conio o cosa? 50 cent 1941

Inviato (modificato)

Ciao a tutti,

è da qualche giorno che ho scoperto il vostro sito e già sono stato rapito dalla notevole quantità d'informazioni che è possibile reperire.

Ho colto l'occasione di un curioso ritrovamento di cui allego le foto per postare il mio primo messaggio all'interno del forum.

Che ne pensate, come difetto di conio mi sembra piuttosto evidente, cosa può aver prodotto un difetto del genere?

Un saluto a tutti

Scusate, oltre il mio primo post ho creato anche il primo errore, la moneta è da 50 centesimi 1941 e non 1940 come erroneamente indicato nel titolo

pardon

post-30679-0-44259900-1338571887_thumb.j

post-30679-0-32455000-1338572345_thumb.j

Modificato da Hologhost Tsohgoloh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!In questo caso ci troviamo di fronte ad una moneta con conio decentrato.

L'errore prevalentemente viene causato da un macchinario momentaneamente inceppato e probabilmente non rilevato dal tecnico.Considera che errori di questo tipo accadevano frequentemente. In teoria i tondelli che uscivano cosi' si sarebbero dovuti distruggere in quanto non conformi....ma poi per un motivo o per l' altro uscivano illegalmente dalla zecca!Sono delle curiosita' che comunque hanno un loro mercato e quindi un plus valore per chi colleziona queste particolarita'.Ciao Andrea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della risposta,

chissà quante ne esistono decentrate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi e' capitato di vederne diverse anche in listini di vendita ed aste italiane ed estere...qualcuna anche su e-bay penso che non siano cosi' rare viste le numerosi apparizioni....probabilmente in passato penso non fosse cosi' difficile farle uscire dalla zecca vuoi per scarsi controlli vuoi perche' chi le portava fuori sperava di ricavarne un qualcosa in piu' del loro valore!!

In vecchie discussioni del forum puoi trovarne altri esempi con relative fotografie...intanto te ne mostro delle foto:

post-4522-0-12912700-1338629064_thumb.jppost-4522-0-91495800-1338629132_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti,le monete decentrate sono le mie preferite per quanto riguarda gli errori di conio,credo che questa avveniva per un errato montaggio della ghiera,la moneta slittava in fase di coniazione e avveniva la decentratura,questo è il mio esemplare:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ops!scusate,ecco la foto:

post-4931-0-28735300-1338630746_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...

post-4931-0-80801800-1338630809_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Quando un tondello sta per essere coniato il conio inferiore è circondato da un collare; questo collare è posizionato (galleggia) su delle molle (infatti si può abbassare) per prevenire danni al macchinario se avviene un malfunzionamento:

Il collare corrisponde al formato finale, al diametro cioè della moneta ed il tondello, quando viene battuto, si espande fino a riempire il collare.

Il tondello dovrebbe essere dentro il collare, ma se questo non avviene, avremo un conio “fuori centro” con la conseguenza che solo una parte del tondello verrà coniata.

Un saluto

Modificato da peter1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Son stato fuori per un po' e trovo un'esauriente spiegazione del perché e due esempi di conio decentrato, quella di gennydbmoney è andata di fuori parecchio.

Sarei curioso di sapere se durante la seconda guerra mondiale le zecche continuassero a lavorare ai ritmi del tempo di pace. Ad esempio quali ripercussioni ebbe la zecca di londra in seguito ai bombardamenti e soprattutto se a causa di questi vi furono notevoli, è il caso di dirlo, difetti di conio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lamberto, se ci senti batti un colpo.

Questa è una discussione per te... :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

questi errori sono ricercati dai collezionisti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?