Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Search the Community

Showing results for tags 'SESTERZIO'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio's Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio's Calendario
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio's Documenti
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Marker Groups

  • Members
  • Operatori Numismatici

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 72 results

  1. L’altro giorno mi sono messo a identificare un asse di Aureliano proposto da @Giovanni1967. Nel guardare quello ho trovato anche un sesterzio con la stessa tipologia: E' risultato essere il RIC temp #1865: http://www.ric.mom.fr/en/coin/1865?q=1865&page=1&mod=result&from=quick Mi sono poi soffermato a guardare gli esemplari noti elencati dal RIC on line per questa moneta: Dei tre esemplari mi ha colpito questo: Specimens of this coin type Results 1 - 3 / 3 Location Reference Quantity Weight Axis Remark Vienna (40539, Rohde) 1 19.68 6 Vienna (40540, Rohde) 1 14.02 5 Berlin (416/1911) 1 17.38 1 The coin in B is an as which has been circled in order to make it reach the weight E' il terzo esemplare dell'elenco, quello di Berlino. Sembra proprio che abbia una sorta di cornice. Ma la cosa davvero interessante e' la nota: "The coin in B is an as which has been circled in order to make it reach the weight". Se ho ben interpretato con il mio inglese scarsino, questa moneta era un asse che e' stato "cerchiato" per fargli raggiungere il peso di un sesterzio. Ma cosa significa ciò realmente? Devo dire che anche gli altri due sesterzi sono un po' particolari: Anche questi, infatti, sembra che abbiano una specie di contorno, anche se diverso. C'e' qualcuno di voi che può aiutarmi a capire questa cosa (almeno per me) davvero strana? Grazie a chi vorrà intervenire. Stilicho
  2. "Decursio motifs on the reverse of Nero's sestertii (rivisiting an old issue)." - M.Vojvoda, S. Redzic View File Analisi del rovescio del sesterzio neroniano DECVRSIO. (da pagina 62 a 71 del volume) Submitter Illyricum65 Submitted 07/05/2020 Categoria Monete Antiche  
  3. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Buonasera a tutti, ho trovato questa moneta in un contenitore con altre monete e volevo chiedervi qualche informazione in più e eventualmente anche quanto potrebbe esserne il valore. Vi ringrazio per l’aiuto. Umberto Peso:24 gr Diametro: 30 mm Metallo Presunto: bronzo
  4. Illyricum65

    Un sesterzio... Tevere?

    Buongiorno, giusto per parlarne un po'... questo sesterzio è un esemplare con "patina Tevere" (o per meglio dire "fluviale") o solo sottoposto ad una pulizia aggressiva? Purtroppo le foto non sono ottimali ma: - colore - superfici con quell'aspetto quasi "leggermente butterato" - e quelle corrosioni lineari (es. parte posteriore collo, viso e metà testa del diritto) non sono abbastanza caratteristiche, per quel che si può capire, o prendo lucciole per lanterne? Ciao Illyricum
  5. Ciao, vi posto questo disastro. Un sesterzio di Lucio Vero orribilmente disastrato da un tentativo di pulitura con l'acido. La "terapia" è avvenuta circa un 40/50 anni or sono, e i danni si vedono, spatinatura, cancro, parti della moneta (che doveva essere in buona conservazione) distrutte. E' possibile porre qualche rimedio? Diametro 3,5cm, peso 25,6gr
  6. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Peso: 5.7 gr circa Diametro: 3cm Metallo Presunto: oro credo? Buongiorno volevo chiedere delucidazioni su questa moneta se sapete dirmi qualcosa non so se sia falsa o vera grazie in anticipo!!!! I colori delle facce sembrano differenti perché in una ho usato il flash
  7. Buongiorno, porto all'attenzione di tutti ma soprattutto dei neofiti questo bell'esemplare di sesterzio emesso da Gordiano III e pescato sulla rete. Una sorta di "regalo di Epifania". Esemplare parzialmente spatinato con rilievi "nudi", presenta concrezione di curite rossa su tempia e gota, ma soprattutto una sorta di "gozzo" a livello della parte anteriore del collo che null'altro è che il mento impresso dal primo colpo del conio di martello cui è seguito uno successivo. Essendosi spostato il tondello, il ritratto e la figura a rovescio risultano sdoppiate e sovrapposte. L'usura diffusa dei rilievi (es. orecchio) ne attesta un certo grado di circolazione, nonostante l'evidenza del difetto. Testimoniando che non ne veniva attribuita importanza. Ol Oltre a questa caratteristica si segnala che è del tipo "di barra" ovvero tratto da un cilindro di oricalco soggetto a segmentazione (o se preferite taglio) al fine di ottenerne dei tondelli. Ciao Illyricum
  8. Salve a tutti! Ho trovato questa moneta su un'asta online venduta come "da identificare": peso 18.25 grammi, diametro 29-30 mm, autenticità credo buona... Che sia di Antonino Pio sembra chiaro, ma ho difficoltà nell'identificazione per il verso non proprio messo benissimo. Ha visto che Antonino Pio ha emesso sesterzi di peso molto variabile, anche se il diamtro sembrerebbe quasi suggerire che si tratti più di un asse, pur se il materiale (anche se pulito e spatinato) sembra indicare di più quasi un sesterzio... Chi mi dà una mano?!? Altre foto nei commenti, se riesco a metterle...
  9. Salve, sto cercando di identificare le scritte sul VERSO di questo sesterzio di Gordiano III, che rappresenta secondo me Marte, in marcia verso destra, che regge una lancia e uno scudo. Io credo di identificare con sicurezza le lettere VS, che potrebbero anche essere ATUS (FATUS???), ma non sono riuscito a dare alcun senso alle lettere. Sul dritto: Busto laureato IMP. CAES. M. ANT. GORDIANUS. Potrebbe trattarsi di un RIC 339 databile al 244???
  10. Buon pomeriggio a tutti, Quest'oggi vorrei porre ai vostri occhi esperti questo beelissimo sesterzio di Marco Aurelio (le immagini purtroppo non rendono come dal vivo). Esso tuttavia pesenta una particolarità che non ho riscontrato in nessun altro esemplare della tipologia, ovvero la posizione della testa: invece di essere posta a dx, nell'esemplare in questione figura a sx.... Possibile che all'epoca si poteva incorrere in tali situazioni? Viene quindi il dubbio sull'autenticità del pezzo: è originale secondo voi oppure trattasi di una riproduzione moderna o d'epoca? E poi, a cosa sono dovute quelle "screpolature" al D/ ? Sia il peso che il diametro corrispondono agli standard dell'epoca, così come il bordo, che reca sclusivamente una lieve ammaccatura ad ore 11. Attendo con trepidazione vostri pareri in merito a cosa ha scaturito questa particolarità, magari si riesce a risolvere il mistero... Cordialissimi saluti e mille grazie a chi interverrà. Alessandro
  11. roman de la rose

    Massimo Cesare

    Massimo Cesare Sesterzio (236/238 d.C.) diametro mm 30 - peso grammi 17.96 RIC 9 - C 14 D; maximus.caesar.germ. R; principi.iuventutis
  12. gpittini

    Dacia inconsolabile.

    DE GREGE EPICURI Vi mostro questo sesterzio, corroso ma ruspante e genuino, come piace a me. Pesa 27,6 g. e misura 32 mm. Ad D Traiano a dx, con una legenda molto lunga; probabilmente: IMP CAES NERVAE TRAIANO AUG GER DAC PM TRP COSV PP. L'interessante è al rovescio: la Dacia piangente, volta a sinistra verso un ricco trofeo, seduta sopra un mucchio di armi. La legenda è la solita: SPQR OPTIMO PRINCIPI. La moneta è datata fra il 103 ed il 111, visto il V consolato. Questa immagine sconfitta e sconsolata della Dacia prevale nei primi anni dopo le campagne daciche; più avanti invece la Dacia sarà "risollevata", onorata e apprezzata, con monete che recitano DACIA PROVINCIA AUGUST. E di fatto sarà, per tutto il regno di Traiano, il suo fiore all'occhiello. Sarebbe interessante analizzare meglio le singole armi del mucchio; non sono particolarmente esperto in campo militare romano, quindi...datemi una mano. Dovrebbe essere il RIC 560.
  13. Claudius

    Nerone DECVRSIO

    Ciao, già postato più volte negli anni, lo ripropongo per gli amanti di Nerone....bucati
  14. Claudius

    MAESA con il buco

    Ciao ecco un sesterzio molto spesso con un buco, quadrato, quindi credo buco antico
  15. Solo sapere se autentico questo grazie
  16. Oggi è il turno di un "personaggio" non troppo comune... Sallustia Orbiana. Gnea Seia Erennia Sallustia Barbia Orbiana (in latino: Gnaea Seia Herennia Sallustia Barbia Orbiana; fl. 225-227; ... – ...) è stata un'imperatrice romana moglie dell'imperatore Alessandro Severo. Biografia Orbiana era di famiglia aristocratica; suo padre era Seio Sallustio, prefetto del pretorio. Nel 225 sposò l'imperatore Alessandro Severo, quando questi aveva sedici anni, ricevendo il titolo di augusta; Sallustio fece una rapida carriera, divenendo persino caesar. Secondo Erodiano, Orbiana entrò in contrasto con la potente suocera, Giulia Mamea, che desiderava il titolo di augusta solo per sé; Alessandro, al contrario, ne era innamorato. Mamea, che aveva regnato da dietro il trono del figlio da quando questi era stato eletto imperatore all'età di tredici anni, entrò in contrasto anche con Sallustio; nel 227 Sallustio fu accusato di aver tramato di rovesciare Alessandro con l'aiuto della guardia pretoriana, e fu messo a morte; contestualmente, Mamea ordinò che Orbiana venisse mandata in esilio in Libia, malgrado Alessandro tentasse di difendere la moglie prima di cedere alla madre. Iconografia Come augusta, Orbiana venne ritratta su diverse emissioni monetarie, le quali, causa il suo breve regno, sono piuttosto rare; principalmente si tratta di emissioni celebranti la concordia augustorum, la «concordia degli augusti», con talvolta la raffigurazione di Orbiana e Alessandro che si stringono la mano in un gesto di concordia. Una notevole statua di Sallustia si trova oggi ai Musei Vaticani, nel Cortile Belvedere. Sallustia è rappresentata nelle vesti di Venus Felix, accompagnata da Cupido, e la base porta la dedica di due liberti dell'imperatrice, Elpidio e Sallustia. Fonte Wikipedia. Ed ora la mia moneta. Sallustia Barbia Orbiana, Sesterzio Zecca: Roma, 225 d.C. D/ SALL BARBIA ORBIANA AVG; busto drappeggiato e con diadema. R/ CONCORDIA AVGVSTORVM; S C; la Concordia con patera e doppia cornucopia. Peso: 23,31 gr Diametro: 30 mm Riferimenti: RIC 655 Pareri? Ciao! TWF
  17. Garbo92

    Ecco il mio Geta

    Buonasera a tutti, vi mostro l'ultimo arrivato un sesterzio di geta così ho completato tutta la famiglia dei severi è stata dura ma alla fine l'ho trovato al giusto prezzo almeno per me. È il ricevente 156a sen non ho sbagliato la classificazione pesa 19,8g. Moneta a mio avviso molto godibile specialmente il retro. A voi i commenti, se ho un attimo di tempo apro un altra discussione anche per il postumo col retro di Ercole.
  18. Di questa le dimensioni non ce l'ho voglio sapere per cortesia se autentica e piu' o meno quanto vale non mi pare molto consumata pero' dove la trovi una migliore
  19. Salve a tutti, mi chiamo Paolo e sono di Augusta Taurinorum Sono un'appasionato di storia e di ogni cosa che sia antica, monete incluse ovviamente. Seguo La Moneta e altri siti di numismatica da diverso tempo anche se saltuariamente e ultimamente mi è preso forte lo sghiribizzo di possedere almeno una moneta romana. Così mi sono regalato questa qui sotto. Non vi dico l'emozione quando l'ho ricevuta: poter tenere in mano un oggetto che ha quasi 2000 anni di storia (dovrebbero essere 1946 per l'esatezza), mi ha provocato una gioia incredibile. Pensare da quante mani è passata, quanti acquisti ha permesso di compiere, e che magari - chi lo sa - sia pure stata in mano ad uno dei miei imperatori preferiti... è pazzesco! Penso che questa sia un'emozione comune a molti che abbiano la fortuna anche solo di vedere oggetti così intrisi di storia e di significato. Poterne possedere uno, mostrarlo con orgoglio ai tuoi amici e a tuo figlio di 10 anni e vedere che anche a lui brillano gli occhi, conservarlo e coccolarlo... NON HA PREZZO!!! Chissà perché ho aspettato così tanto, mah! Ora veniamo a qualche curiosità "tecnica" per così dire, per incominciare chi me l'ha venduta dice che dovrebbe essere una RIC 239, però a me non mi torna molto. A parte che non ho ancora capito bene come funzionino i cataloghi - mi pare di capire che ad ogni numero ad esempio corrispondano più monete, giusto? - ma in ogni caso, ho cercato il RIC 239 e direi che proprio non ci siamo, la posizione della legenda "SC" è completamente diversa. E anche l'aspetto della figura di Marte mi pare sia diverso, per quanto lì la mia moneta sia molto consunta e di difficile lettura. Secondo me dovrebbe essere un RIC 175, o sbaglio? Mi date conferma o meno per favore? La classificazione del venditore per questa moneta era BB per il fronte e qMB per il retro (non credo siano questi i termini corretti ma comunque ci capiamo no? ) E' corretta secondo voi? Infine, mi dareste una valutazione economica? Quanto spendereste per una moneta così? E' pura curiosità la mia, sono felicissimo di questo acquisto, così felice che in realtà ne ho già comprata un'altra, questa volta un dupondio "Felicitas Publica" sempre di Vespasiano. Ma così, giusto per vedere se mi sono fatto fregare o no fin dal primo acquisto E anche per sapermi regolare per futuri acquisti, che temo proprio non mancheranno... Grazie in anticipo! Paolo
  20. volituripsetibiphoebus

    Conservazione Sesterzio Domiziano

    Buongiorno a tutti, ho in collezione da diversi anni questo sesterzio e mi sembra che siano da poco comparse alcune aree verde chiaro sul bordo (la patina è abbastanza irregolare, ma al dritto sarebbe un bel verde scuro). Leggendo diverse discussioni nel passato più o meno prossimo, ho notato come il problema di lesioni aggressive (sempre che questa lo sia) possa essere trattate con successo, se preso precocemente. Secondo gli esperti della conservazione, andrebbero in qualche modo trattate? Se affermativo, è possibile fare qualcosa autonomamente o sarebbe indispensabile affidarsi ad un tecnico del settore Inoltre, l'area sul dritto in corrispondenza della capigliatura e vicino alla corona di alloro potrebbe essere una lesione tratta in precedenza Grazie a tutti in anticipo se vorrete rispondere
  21. Salve Credo sia un sesterzio di Gordiano III. Cosa mi consigliate di fare con quella sgradevole patina verde scuro? Grazie
  22. Ho acquistato questa moneta per 45€. Ne ho trovata una molto simile venduta a 250€. Credo sia un sesterzio di Traiano Decio (249-251 d.c.); non ne son sicuro ma penso che la zecca sia di Viminacium. Con che grado di conservazione credete lo possa classificare ? Grazie
  23. Visto il bel sesterzio di Tito postato da @romanus mi sono deciso di farvi conoscere il mio "regalino di Natale". Spero arrivi presto, non come gli ultimi acquisti di inizi dicembre che sono ancora misteriosamente dispersi nel limbo tra le poste francesi, tedesche ed inglesi con quella italiana. Non rarissimo ma credo alquanto godibile. Sperando che il colore sia verosimile mi piace da impazzire la patina 8sarà originale?). Filippo I l'Arabo, 244-249 AD AE Sestertius Zecca di Roma 17,39 gr 31 mm Obv.: IMP M IVL PHILIPPVS AVG - Laureate, draped and cuirassed bust right. Rev: PAX AETERNA / S - C - Pax advancing left with branch and sceptre. RIC 185a. Some deposits, otherwise gVF. Domanda tecnica, i "depositi" si possono rimuovere in qualche modo? Esiste qualche laboratorio di portarlo a far toelette? :-) Grazie. TWF
  24. SAlve è buon Natale. Durante il pranzo natalizio mio zio mi ha regalato questa moneta. Non essendo esperto del periodo romano, non riesco a capire di cosa di tratta. Grazie per l' aiuto e buon natale
  25. legioprimigenia

    Marco Aurelio

    Buonasera cosa ne pensate di questo Marco Aurelio? Più tardi scrivo peso e diametro grazie

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.