Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Search the Community

Showing results for tags 'grosso'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio's Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio's Calendario
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio's Documenti
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Marker Groups

  • Members
  • Operatori Numismatici

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 37 results

  1. Cari tutti sto completando una ricerca per censire, oltre ai pochissimi pezzi segnalati in letteratura, questa tipologia di grosso senatoriale. Se qualcuno ne avesse un esemplare in collezione, riconosciuto o non, lo pregherei di comunicarmelo. Anche dovesse trattarsi di solo frammento. A mio avviso, l'R5 numismatico è chimerico 🙂. Grazie in anticipo
  2. Salve a tutti, Apro questa discussione per mostrarvi l'ultimo pezzo entrato in collezione che mi sono voluto regalare per il mio compleanno. Si tratta di un grosso genovese attribuibile dal numerale ad Antoniotto Adorno. Moneta abbastanza rara che difficilmente appare sul mercato numismatico. Sebbene leggermente decentrata al rovescio , oltre ad essere di ottimo peso ( 3 grammi precisi ) presenta una piacevole patina scura da antica collezione. Ed infatti trattasi dell'esemplare ex collezione Ercole Gnecchi, esitato all'asta Ratto del 1914, lotto 1513.
  3. Buon pomeriggio, leggendo non ricordo in quale topic di conferma autenticità, un commento affermava che non esistano falsi moderni di grossi matapan ma che bisognerebbe fare attenzione alla possibilità di imitazioni coeve. Essendo una tipologia collezionista molto appetibile mi sorge un dubbio su questa affermazione. Ci sono ormai falsi ovunque, le collezioni ed aste di monete classiche (e non solo loro) ne sono invase. Voi avete mai avuto la possibilità di vedere (anche se solo in foto) un falso moderno (non da studio), e se si, in quale contesto (asta, fiera, collezione)? Grazie mille A.
  4. Salve a tutti, Quest'oggi vorrei mostrarvi l'ultima arrivata. Alcuni di voi potrebbero storcere il naso nel vederla, ma io sono un collezionista all'antica : Colleziono monete non conservazioni; specie quando mi trovo di fronte ad esemplari particolarmenti rari e di difficile reperibilità. Come da titolo la moneta qui proposta è un grosso di Genova attribuito ad Antoniotto Adorno governatore per Carlo VI re di Francia ( Novembre 1396 - Marzo 1397 ). Tale attribuzione è dovuta alla legenda Gvb(er)nator Ianvensivm presente al dritto. L'assenza di riferimenti diretti ed inequivocabili alla figura dell'Adorno lascia tuttavia il dubbio aperto.
  5. Buonasera... Eccomi di nuovo a chiedere il vostro prezioso aiuto per la corretta identificazione della moneta in calce: Al Dritto si legge/intravede (da sx a dx): PON M(AX) VRBAN VI(II) Al Rovescio: S.PETRVS - S.PAVLVS PESO: 2,90 GR DIAMETRO MASSIMO: 24,5 mm Metallo: argento Ora, ribadendo la mia ignoranza per periodo e tipologia, dovrebbe trattarsi di un Grosso di Urbano VIII (anche se il diametro sembra leggermente superiore ai 22 mm indicati per questa moneta)...tuttavia non sono riuscito, girovagando sul web (non ho testi per questo periodo storico) a trovare, nè per il Grosso nè per il Giulio, l'esatta figura dei due santi come rappresentati in questa moneta. Come al solito mi affido alla vostra sapienza e cortesia. Ad maiora!
  6. Buonasera a tutti. .. Sto impazzendo nel tentativo di identificare la moneta di cui a seguire riporto le immagini. .. Dovrebbe trattarsi di un mezzo grosso di Giulio III ... ma non riesco a trovare nulla di simile ... solo per il grosso ho trovato un conio simile con stemma papale al dritto e madonna con bambino al rovescio (riportato come grosso III tipo su rhinocoins.com) . Al D: IVLIVS III PONT MAX Al R: VIRGO TVA GLORIA PARTVS SENZA ANNO DI PONTIFICATO PESO: 1,41 GR DIAMETRO MAX : 21 mm METALLO: ARGENTO Grazie a chiunque riesca a darmi maggiori dettagli ed informazioni per una corretta catalogazione. Ad Maiora
  7. Ciao a tutti, visto che vengono pubblicati spesso grossi di Genova ho pensato di aprire una discussione generale dove magari si potranno continuare a pubblicare le monete di chi desidera condividere con noi queste meraviglie, cosi' da averle raggruppate. Io inizio con il mio ultimo acquisto, un grosso "da 6" tipologia I.III 1 del peso di 1.71 g, magari sarà un caso ma noto che l'imago civitatis oltre ai soliti prolungamenti obliqui in basso, viene anche tagliato alla base proprio nel centro e mi sembra abbastanza netto il prolungamento centrale, cosa ne pensate?
  8. Buona sera, segnalo in asta ancora attiva ben due grossi di Zorzi. Voi che ne pensate? Saluti A.
  9. Buon giorno cari amci/e appassionati, navigando annoiato su ebay mi sono imbattuto in questa moneta: Grosso Boemondo VII, Tripoli Malloy 26 4,25gr Ho provato a compararla con altre simile e sono convinto sia un lotto andato in asta già un paio di volte e rimasto invenduto (strano non ci sia stato interesse vista la qualità) Vedendolo sulla baia (ad un prezzo di tutto rispetto) chiedevo le vostre impressioni su autenticità, qualità (io penso che lo SPL ci stia tutto) e prezzo € 550,00 (trattabili presumo). Grazie mille Eolo
  10. Buon venerdí a tutti, ogni tanto sulla baia si trovano buone occasioni, fortuna mia questa volta. Grosso Matapan Marino Morosini 1249-1253 Peso: 2,12. Argento. Condizioni: Odio le sigle. Direi sicuramente non eccellenti ma adeguate alla cifra spesa. Il rovescio presenta segni di sofferenza, una possibile deturpazione al volto del Redentore da approfondire "de visu" Legenda del dritto non perfettamente leggibile nella parte dx, rilievi un poco lucidi (anche questi da approfondire "de visu"). Patina in foto non molto gradevole, sono convinto che un lavaggio molto soft dovrebbe migliorare le condizioni generali della moneta. Quando l'avrò ricevuta approfondirò sulle condizioni generali, nel frattempo mi ritengo soddisfatto dell'acquisto. Acquistata da noto negozio numismatica italiano dal quale ho preso diversi matapan, sono tranquillo circa la sua autenticità (che comunque mi sembra buona anche vedendo le immagini). Adesso me ne mancano solo due, ma per quelli l'attesa sarà lunga, lunga, luuuuuunga............. Saluti A.
  11. Oggi mi sono fatto il secondo regalo numismatico del 2017, ancora una volta una moneta che non fa parte della mia collezione principale, perciò chiedo aiuto. E' un bolognino grosso, argento, peso 1,2 gr. certamente emesso dal 1236, fino al...1250 o 1260? Chiedo perchè qui, a pagina 17, esemplare 11 e successivo sono datati fino al 1250, mentre l'esemplare a pag. 19, fino al 1260. Sarà certamente una domanda stupida per i professionisti, ma io non ho il Chimienti e non riesco a capire come collocare questo esemplare, né se ci sono varianti e tipi come nei penny e halfpenny inglesi che ne consentono una migliore datazione. Grazie.
  12. Ciao, innanzitutto auguri di Buon Natale a tutti gli utenti del forum. Ho aperto questa discussione, poiché ho avuto modo di visionare di recente un grosso di Perugia del primo tipo del quale allego le foto. La moneta mi ha particolarmente incuriosito, poiché è ribattuta su altro grosso. Delle tracce del "vecchio conio" , si intravede una mano benedicente e parte superiore della tiara con perlinatura circolare. Il peso è di 1,27 grammi metre il diametro di circa 18/19 mm Su che tipo di moneta potrebbe essere ribattuta? Sembrerebbe milano. Un saluto
  13. Nella mia continua, ma faticosa per scarsa reperibilità dei più rari, e pesante, economicamente, ricerca dei grossi medievali e degli agontani in particolare, ho fatto lo sforzo di regalarmi quest'altra piccola chicca, che cercavo da tempo, pescata in una piccola raccolta ritirata da un amico commerciante. Il peso è g. 1,33. Non aggiungo classificazioni o descrizioni perché voi frequentatori della sezione siete troppo forti e sono certo che vi farà piacere aggiungere note storico/numismatiche, commenti e quant'altro. La moneta, come potete vedere (foto fatte al volo con il cellulare), non è perfetta, ma comunque gradevole, direi BB. Che ne dite? Spero con questo di farmi perdonare la perdurante assenza di questi ultimi tempi, causa terremoto.
  14. Buonasera a tutti, Vorrei sottoporre agli esperti questa moneta, chiaramente di siena ma che non riesco ad identificare con più precisione. Peso 1.9/2.0 gr misura 21 / 21.5 mm. Spero di fare gradito omaggio con queste foto anche se non eccezionali. Grazie in anticipo.
  15. Salve, Volevo sottoporre alla vostra attenzione questo grosso acquistato l'anno scorso. Sebbene abbia dei bei rilievi ed una conservazione gradevole, tutta la superficie della moneta è lucida, con delle parti nere solo nei recessi. Non so spiegarlo ma è come se fosse stata pulita e lucidata con la cera. È solo una mia impressione? Purtroppo queste sono le foto migliori che ho potuto rimediare. Peso 2,04gr Grazi mille Saluti A.
  16. Salve, Per gli appassionati gradisco sottoporre all'attenzione questo grosso di Marino Morosini tutt'ora all'asta VL Nummus. Ho provato a competere ma il prezzo raggiunto va ben oltre le mie capacità. Sovraprezzato rispetto a precedenti aste ma mai visto in queste condizioni recentemente. Peso gr 2.10 Fino alle 22.00 è possibile inviare offerte online. Buona serata A.
  17. Buona sera, Mi fa piacere condividere con voi la gioia per l'acquisto di questo esemplare di Grosso di Lorenzo Tiepolo e ricevere i vostri graditi pareri. Peso 2.2g Alla prossima
  18. Salve, Desideravo sottoporre al vs attenzione questo grosso. Mentre il rovescio è chiaro, gradevole, completo, il dritto presenta una schiacciatura sulla parte dx che impasta sia il Santo che la legenda. È corretto definire il fenomeno come schiacciatura di conio? Pensate sia penalizzante nel contesto oppure si può definire accettabile? A me è piaciuto, lo trovo interessante ed ha un rovescio che merita. Per me sarebbe un BB+/qSPL , è accettabile come classificazione? Grazie mille A.
  19. Buona serata :yahoo: Finalmente ... cercavo da tanto tempo l'immagine del grosso, a nome del doge Antonio Venier, che riporta il suo ritratto e casualmente mi ci sono imbattuto. Fino ad oggi, tutte le foto che ho visto di questo grosso, non avevano dimensioni superiori all'unghia del mignolo; questa è proprio bella, direi bellissima e chiarissima. Antonio Venier e la sua immagine, tra le prime ad essere immortalate in quest'epoca, in Italia, su una moneta; pare che ci sia una moneta precedente che riporta il viso di Giovanni del Lussemburgo .... http://www.lamoneta.it/topic/77518-quando-inizia-il-look-nei-ritratti-della-monete/page-2 ... senza nulla togliere però al ritratto del "nostro" Venier, probabilmente inciso dai fratelli Sesto (come sostiene il prof. Stahl), veri scultori, come avrete modo di leggere nel link che posto di seguito: http://www.worldofcoins.eu/forum/index.php?topic=28721.0 A questo punto, una richiesta "tecnica" per gli eruditi .... avrei voluto salvarmi l'immagine di questo grosso, ma non non ce la faccio; ho tentato si salvarlo, ma quando controllo nella cartella nella quale ho inserito l'immagine, non me la restituisce; mi dice che l'immagine è deteriorata!? (eppure è li, nell'indirizzo che ho riportato sopra). Può essere che non me lo consenta perchè non sono iscritto a quel forum? Vabbé ... se avete consigli, sono ben accetti. Io sono contento lo stesso :good: adesso, in ogni caso, so dov'è e me lo posso rimirare per bene (sempre che non sparisca da quel forum) Cari saluti luciano
  20. Anche se fuori dalla mia collezione principale sabauda mi sono fatto tentare da questa moneta della mia regione. Una delle ultime monete coniate a Carmagnola (dopo si sono dedicati solo piu' ai peperoni... ;) ) si tratta di un Grosso di Gabriele di Saluzzo 1537-1548, MIR 160, CNI 5/8. Moneta estremamente rara da vedersi come quasi tutte quelle di questo marchese per questo ho pensato di condividerla con voi. Coniata oramai in piena decadenza del marchesato, con al comando dello stato il marchese Gabriele dopo la reggenza della madre Margherita di Foix, prima che i territori passasero sotto la dominazione francese. Questi territori tornarono all'Italia (con i Savoia) solo nel 1601 quando Carlo Emanuele I li scambio' con altri territori d'oltralpe.
  21. Salve, Che ne pensate? Peso 2,07 Che grado conservazione attribuireste? Grazie
  22. Salve, Sono indeciso nell'acquisto tra questi due esemplari. Il prezzo è identico. Il peso del primo è 2,05, quello del secondo 2,15. voi cosa dite? Grazie mille
  23. Cari tutti amanti delle milanesi, vi chiedo un parere su questo pegione di Gian Galeazzo Visconti, che ho classificato, spero esattamente, come CNI V, V, 11, 23. Grazie a tutti F
  24. Buonasera a tutti, io forse non sono particolarmente perspicace e la mia esperienza delle aste numismatiche è limitata a pochi anni di frequentazione ma qualcuno riesce a spiegarmi perchè questo grosso della sede vacante del 1740 in asta Artemide di oggi pomeriggio, partendo da una base di € 50 ha realizzato € 450 (più diritti)?!? Forse è un esemplare in oro bianco?!? Oppure è una variante rarissima (visto il prezzo di aggiudicazione almeno R4 se non R5) di una moneta abbastanza comune? Ringrazio chi vorrà chiarirmi quello che per me è un mistero.
  25. Cari compagni e compagne di viaggio buonasera, Gradirei sottoporre alla vostra attenzione questo esemplare che vorrei acquistare. La moneta sembra "sporca", da questo correttissimo e cordialissimo venditore ho acquistato altri due esemplari ed entrambi presentano questo sedimento scuro. Da una delle due monete ho provato a rimuoverlo con un panno ed è venuto via facilmente riportando alla luce la lucentezza dell'argento sottostante ( e senza graffiare la superficie dell'esemplare). Vi scrivo quindi per chiedervi un consiglio: supponendo che decida di acquistare questa moneta, dovrei secondo voi procedere con questa pulitura "soft" oppure dovrei lasciare l'esemplare cosí com'è? Lo chiedo perchè da un lato penso che la moneta ne gioverebbe enormemente in visibilità ma ho molte riserve poichè se fosse una mossa intelligente allora il venditore lo avrebbe già fatto per aumentare il valore del pezzo e quindi il prezzo di vendita. La mia paura sostanzialmente è quella di rovinare un'eventuale patina. Ogni vostro comsiglio sarà come sempre molto ben accetto Grazie mille A.

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.